the Britalian Milan site for pure Beady Eye, Pretty Green, Oasis, and City fans

Mancini: don't look back in anger

Roberto Mancini was looking towards the Gallagher brothers for inspiration ahead of the Blues' Carling Cup semi-final second leg
we lost the game. Let's forget it :)
(photo from the Football English pub in Milan)


http://www.youtube.com/watch?v=tCoJlhKm_lk muahuahuhauhauha good eh? fantastic òasis ahahaha not good English yet but damned charming ^_^ We are called Italians aaaaaaaaahahahaha


blue&white special Mancini spaghetti dish for the derby
you might as well do the white line aaaaaahahahaha it's not cocaine but cheese ^_^
I love this, Italian red hot chili peppers ^_^ oil, called Olio Santo, in the sense that when you use it, you see the saints ^_^
Ok, it's the red oil's fault if we lost... :(

and on derby day, look what I received... good sign...and the sky is blue City today... yesssss grandMa-ncini old fashioned '50s style scarf. Today Memorial Day (City used to be the team of Jews as well)


another article by Simona Marchetti on the main Italian sports newspaper (the pink La Gazzetta dello Sport)

MANCINI SI DA' ALLA MUSICA, FERGUSON AL CINEMA ahahaha

Ferguson provoca il City
"Solo chiacchiere e basta"

Stasera a Old Trafford ritorno di semifinale di Carling Cup con gli uomini di Mancini che partono davanti 2-1. Il tecnico dello United stuzzica: "Vogliono dominare il mondo, vedremo se accadrà". L'ex tecnico interista: "Restiamo calmi, è un derby ma serve concentrazione"


LONDRA (Inghilterra), 27 gennaio 2010 - E anche Roberto Mancini si scoprì fan degli Oasis, non per niente tifosissimi del suo Manchester City. Il tecnico italiano ha, infatti, scelto il titolo di una canzone della band degli attualmente divisi fratelli Gallagher – ovvero, “Don’t Look Back in Anger” (“non guardare al passato con rabbia”) - per presentare la sfida di questa sera all’Old Trafford, semifinale di ritorno di Carling Cup. Manco a dirlo, il riferimento è a quanto successo nella gara di andata, vinta 2-1 dal City in rimonta, con doppietta di Carlitos Tevez e successive polemiche legate all’esultanza un tantino scomposta dell’argentino e al gestaccio, quello sì, maleducato di Gary Neville in risposta ai due gol.

CALMI E CONCENTRATI — “È importante restare calmi – ha spiegato un Mancini in versione “band mate” degli Oasis sulla cover del Daily Mirror - e pensare che si tratta solo di una partita di calcio, seppur importante. E lo stesso devono pensarlo anche i nostri tifosi (ne sono attesi circa 9mila allo stadio, n.d.r.) e rimanere tranquilli. Logico che vogliamo vincere all’Old Trafford, ma per riuscirci è necessario restare concentrati sulla gara. In questo modo, possiamo giocare meglio e anche io riesco a leggere la partita con calma e posso fare le opportune modifiche tattiche, laddove servissero. Vogliamo la finale di Wembley (la prima in 29 anni, n.d.r.) e so che i miei giocatori possono davvero fare la storia di questo club, anche se mi rendo conto che un derby è sempre un derby, sia che si giochi a Manchester, Londra o Milano”. Quanto alla formazione, Kolo Toure, appena rientrato dalla Coppa d’Africa, è dato fra i titolari, mentre Emmanuel Adebayor, che non gioca da cinque settimane dopo il dramma della Nazionale del Togo, dovrebbe partire dalla panchina.

SOLO CHIACCHIERE — E se Mancini predica calma e concentrazione in chiave rock, Sir Alex Ferguson si dà al cinema, definendo il City “solo chiacchiere e basta”, frase che ricorda l’assai più famosa “solo chiacchiere e distintivo” detta da Robert De Niro-Al Capone ne “Gli Intoccabili”. “Quelli del City si stanno lasciando trasportare dalla loro idea di dominare il mondo – si legge sempre sul Daily Mirror – ma solo il futuro potrà dire se sarà davvero così. Questo è un derby ed è una semifinale, due fattori che già di per sé sono incentivi sufficienti per entrambe le squadre, ma noi abbiamo dimostrato nella partita di andata, che abbiamo controllato per buona parte, che possiamo arrivare in finale, perché ci siamo trovati in situazioni simili molte volte negli anni passati, quindi sappiamo come fare”.

FERDINAND ACCUSATO — Ma a scalfire la sicurezza di Fergie sulla gara di questa sera ci ha pensato la Football Association che ieri ha deciso di accusare Rio Ferdinand di condotta violenta per un fallaccio commesso ai danni di Craig Fagan di Hull City sabato scorso e non rilevato dall’arbitro Steve Bennett. Come riporta il sito della Federazione, il centrale dello United ha tempo fino alle 6 di questo pomeriggio (local time) per rispondere all’accusa, che gli costerà automaticamente tre giornate di squalifica. Ovviamente, nel caso in cui Ferdinand ammettesse la colpa, contro il City non potrà giocare (e nemmeno contro Arsenal e Portsmouth in campionato), mentre il Times sottolinea che nel caso in cui il giocatore dovesse contestare la sanzione, o il club dovesse decidere di farlo giocare lo stesso nel derby, la punizione potrebbe essere pure più grave (almeno 4 turni di squalifica). Da qui, la sensazione che Ferguson sacrificherà Ferdinand, da lui stesso definito “in grande crescita”, a vantaggio di Neville, che si ritroverebbe così a strettissimo contatto con Tevez dopo i fattacci dell’andata.

FERGUSON CONTRO SKY — E proprio quegli episodi (e, in particolare, il dito medio alzato dal difensore dello United all’indirizzo dell’attaccante del City) hanno spinto il fumantino allenatore scozzese a bandire le telecamere di Sky Uk dal centro sportivo di Carrington a partire dal prossimo venerdì, a 48 ore dalla sfida contro l’Arsenal. Una decisione che il Daily Express ha aspramente criticato, chiedendosi a tutta pagina se Sir Alex non abbia davvero “perso la brocca”.

Simona Marchettiwww.gazzetta.it

Related Posts with Thumbnails

archives (click on the arrows)

Oasisblues copyright © 1994 - 2017

Beady Eye gigography and next tour dates

2000

30 May - Forum, Milan, Italy (the first "Noeless" gig since 1991 when he didn't join Oasis yet)

summer tour without Noel

2003

16 November - Andy Bell unplugged - Debaser, Stockholm, Sweden (bootleg)

2011


3rd & 4th March - Barrowland, Glasgow, Scotland +here and here + bootleg
6th & 7th March - O2 Apollo, Manchester +bootleg 1 +bootleg 2
9th & 10th March - Troxy, London +bootleg 1
13 March - Casino de Paris, Paris, france
14 March - E-Werk, Koln, Germany
16 March - Alcatraz, Milan, Italy +dvd bootleg
18 March - La Riviera, Madrid, Spain +bootleg
19 March - Bikini, Toulouse, france
21 March - Paradiso, Amsterdam, Holland (bootleg)
22 March - Ancienne Belgique, Brussels, Belgium (bootleg)
14 & 15 April - The Olympia Theatre, Dublin, Ireland here a bootleg image
17 April - Ulster Hall, Belfast, Northern Ireland
20 April - O2 Academy, Newcastle (a photo here)
23 April - Centre, Newport (photo and bootleg)
30 May - Grosse Freiheit 36, Hamburg, Germany
+a photo here + win tickets here
8 June - Saschall, Firenze, Italy +my story here +bootleg here +win tickets here
11th June - Papillons de Nuit Festival, Saint Lo, france
12 June - Isle of Wight festival +story here and here +interview here +videos here +interview and bootleg here
25th June - Theater of Living Art, Philadelphia, U.S.A.
30 June - Rock Werchter, Belgium (bootleg)
1 July - Main Square Festival, Arras, france +a photo here
7 July - BBK Live Festival, Bilbao, Spain
9 July - Oxegen Festival, Naas, Ireland
26 August - Reading Festival (win tickets) +videos here +review&video here +bootleg here
3 September - AX Hall, Seoul, South Korea
14 September - Twinkle Rock Festival, Taipei, Taiwan
7 October - Atlantico, Rome, Italy +main bootleg here +another bootleg here
+win the concert here
11 October - Volkshaus, Zurich, Switzerland (postponed)
13 October - Gasometer, Vienna, Austria (postponed)
31 October - Theater Caupolican, Santiago, Chile
2 November - Teatro de Verano Ramon Collazo, Montevideo, Uruguay
3 November - Teatro Colegiales, Buenos Aires, Argentina
4 November - Personal Festival, Buenos Aires, Argentina
5 November - Planeta Terra festival, Sao Paulo, Brazil
12 November - O2 Academy, Sheffield
14 November - O2 Academy, Birmingham
17 November - O2 Academy Brixton, London
2 December - The Warfield, San Francisco, U.S.A.
3 December - Wiltern Theatre, Los Angeles, U.S.A. +another complete review here +win tickets here and here
5 December - First Avenue, Minneapolis, U.S.A.
6 December - The Rave Ballroon, Milwaukee, U.S.A.
9 December - Terminal 5, New York, U.S.A.
10 December - House of Blues, Boston, U.S.A.

2012

new tour

2013

3 June - Abbey Road, London (acoustic) +bootleg here
7 June - McClusky's, Kingston (album launch acoustic gig)



8 November - Olympia Theatre, Dublin, Ireland

2014

Noel Gallagher solo gigography, and Low Lying Turds tour dates

(although his blinded fans say he's a "new solo artist", it's 20 years he's around and already played "solo" gigs previously (the first one in 1994), with the help of other people of course, as the Unplugged 1996, the gig for Tibet, the tour in 2006-2007, London, Milan, Manchester, Moscow, Los Angeles, Toronto, Paris, Australia, etc.)

2010


25 March - Royal Albert Hall - London

2011


28 November - Alcatraz - Milan, Italy + review here +video bootleg here +audio and video bootleg here

2012


lost interest... even Noel got bored of himself

10 April - Auditorio Banamex - Monterrey, Mexico (cancelled)

END OF THE HIGH FLYING BIRDS

2013

fans leave the gig again and ask for Liam again
..... € 10 = £ 8
 

oasisblues fan since 1994 - Copyright © 2019 Magazine 4 Column is Designed by Ipietoon Sponsored by Dezigntuts