the Britalian Milan site for pure Beady Eye, Pretty Green, Oasis, and City fans

OASIS IN SWITZERLAND - this one's fer the people on the front row


"Oasis show who wears trousers" 


Hallenstadion Arena, Zürich, Schweiz, 1.3.2009 Konzert 


Here I am, back from beautiful Switzerland. 
At the gig I was the FIRST one to arrive, first one climbing the mountains :), and of course the front row was mine (though it hasn't been easy at all), with 2 Swiss attractive "veline" ghghghgh, the blonde one and the brunette one :). We were in front of Noel, all the concert 2 metres from him, and he kept on referring to us, of course it was to me and not to those two cute girls :))
He was so close (it doesn't seem from photos) that it seemed he was playing&singing for us, as in a room.
Support band was Glasvegas, and when they went out of the stage he winked his eye at us... and so I thought they're still nobody, 'cause these things are usually done by unknown bands searching for girls to fuck after the gigs. Anyway they're very good.
I loved Switzerland, especially its inhabitants, girls smiling at me :), I think they are not people under stress as in Italy with problems always on their minds. Probably it's also because Swiss people live in the mountains, they're more relaxed.
Last time I spoke German was this summer, apart from contacts in these months, and it was nice to practise it again.
I noticed that Swiss are not so crazy for Oasis as in Italy: zum Beispiel :) for the gigs here they even sleep outside the venues, to be the first ones to enter, so you can see that here there are a lot of ill-fans :). Liam even asked: "you've got a cold?", 'cause people weren't giving that answer he expected. I sang along all the songs, but I noticed that in the front row I was the only one doing that...
Another difference is that at Italian gigs there are many Liam-doubles and people with Oasis hairstyle, while in Switzerland only a very few.


in italiano + altre cose:


Eccomi di ritorno dalla bella Svizzera.
Sono stato il PRIMO ad arrivare, il primo a scalare le montagne :), e ovviamente poi al concerto la prima fila era mia (ma non è stato facile, per i tanti controlli, blocchi, e poi la corsa...ho fatto i 100 metri in 9 secondi netti...altro che Bolt dopato... bisogna avere un mix di tutto: velocità, resistenza, istinto, fortuna, destrezza :)), insieme alle veline svizzere, la bionda e la mora :)). Eravamo a 2 metri davanti a Noel, tutto il concerto vicino a lui, e lui continuava a riferirsi a noi, ovviamente era per me, non per le due veline :))
Era talmente vicino (non sembra dalle foto), che sembrava stesse suonando&cantando per noi, come in una stanza.
Band di spalla i Glasvegas. Quando hanno finito e sono usciti dal palco, il cantante ha strizzato l'occhio verso di me, ma non perchè è culattone come aveva fatto quello dei Placebo in via Torino, checca maledetta ghghghgh, ma per le due veline, erano abbastanza appariscenti in prima fila. Quando ho visto che ha fatto 'sta cosa ho pensato subito che i Glasvegas sono ancora un gruppetto da niente, perchè 'ste cose le fanno i cantanti ancora sconosciuti quando cercano delle groupies da trombarsi dopo i concerti. Però sono molto bravi. Sul palco sono l'opposto degli Oasis, che non si muovono (Liam a parte, che è agitatissimo e va su e giù), i Glasvegas mentre suonano sono in continuo movimento, si avvicinano uno con l'altro, saltano, ecc. (la batterista è una donna).
Mi sono piaciuti gli svizzeri (ovvero: le svizzere :), le ragazze che mi sorridevano, è gente non stressata come gli italiani, forse anche perchè vivono in montagna, son più rilassati.
"Ragazza coi pattini che mi sorridi" dove sei? :)) Ovviamente però questa non era al concerto, perchè come diceva il cartello all'ingresso: i pattini non possono entrare ghghghgh
L'ultima volta che ho parlato tedesco è stato quest'estate, a parte i contatti vari, è stato bello praticare ancora il Deutsch.
Non credo di aver fatto brutte figure, me la sono cavata bene. Ma anche se le avessi fatte...chissefrega. Perchè quando vado ai concerti mi travesto da pacifista ghghghghgh (mica puoi vestirti elegante per i concerti) e stavolta forse qualche svizzero avrà pensato: comunistaccio che viene dal sud, il profondo sud, l'Italia! ihihihihi
Ho fatto la maratona dall'Hauptbanhof (stazione principale ) -> fino a Örlikon, hin und zurück :), andata e ritorno, dove c'è l'Hallenstadion, ho fatto così in modo da "vedere qualcosa di Zurigo" (ho avuto una bella idea del cazzo ghghghgh perchè è un pezzo stralungo e pure con saliscendi...più sali che scendi! ghghghgh). E nonostante questo e nonostante aver fatto i propri comodi in hotel sono arrivato primo all'Hallenstadion.
Come dice la Hunziker: Zurigooooooooo mwahahahaha
Per tutta la durata del concerto ho avuto una alle spalle che ha continuato ad agitarsi su di me... il che significa che mi sbatteva in continuazione le tette ghghghgh... hai capito Heidi, c'ha le tette belle sode eh ghghghgh... E poi, com'è già noto, dappertutto gran belle ragazze, 'ste biondone (anche no) svizzere... Heidi una volta era una tappa coi capelli neri, si è evoluta ghghghgh
Ho notato che gli svizzeri non sono così pazzi per gli Oasis come noi italiani: da noi c'è gente che addirittura dorme fuori per essere i primi, poi Liam ha chiesto se la gente aveva il raffreddore, perchè non stava avendo il tipo di risposta che si aspettava. Credo di essere stato l'unico della prima fila a cantare ogni parola di ogni canzone, gli altri poco. E poi ai concerti in Italia ci sono tanti sosia o comunque tantissimi con il look degli Oasis, in Svizzera pochissimi. Io penso di essere il più grande fan degli Oasis, talmente grande che "fan" è un termine riduttivo, per diversi motivi: ad esempio di certo non tutti i fan degli Oasis li seguono da 15 anni, di certo non tutti hanno un sito, di certo non tutti sono tifosi del City, ecc. ecc. Mentre per esempio incontrarli l'hanno fatto cani e porci, voglio dire: farlo non fa di te un grande fan, son ben altre le cose. Per esempio, "svegliarsi" all'alba dopo non aver dormito, e riuscire ad essere primi all'entrata dopo aver fatto 4 ore di viaggio, precedendo gente che ci abita intorno, record :)
Non è un'impresa incontrare gli Oasis adesso (e pure grazie ad altre persone), quando ormai sono buoni come il pane, padri di famiglia, ecc.,ma il contrario: riuscire ad averli incontrati 15 anni fa...all'esplosione del Brit pop...
Quindi, chi non li hai incontrati si metta il cuore in pace: in certi casi, se il periodo senza averli mai incontrati è stato lungo, meglio non farlo, perchè si potrebbe rimanerne delusi.
'Sti ragazzini che li incontrano adesso, tutti esaltati...che 15 anni fa gli cambiavano ancora i pannolini...pensino piuttosto che quegli ubriaconi a incontrare delle belle gnocche! Invece dicono addirittura: ho incontrato gli Oasis, miglior giorno della mia vita! ... cazzo devono avere un vita parecchio triste eh! Ci sono quelli malati, che sembrano dei fan invasati di Britney Spears, così non mi piace essere e non piace neanche agli Oasis. Ad esempio quando dicono: se fate certe cose perchè le facevamo noi, siete delle teste di cazzo ghghghgh
Prima del concerto all'entrata c'era un "abbronzato", un Obama, in maniche corte (!!!) che voleva fare lo sborone... Eroe all'inizio. Risultato: al concerto poi il grande uomo è stato preso e tirato fuori dalla mischia perchè non ce la faceva a reggere quando bisognava avere resistenza... E' la metafora di Obama.
Liam ha continuato a lamentarsi col fonico per il suo microfono, arrivando addirittura a interrompere subito Wonderwall (con Noel simpaticamente scocciato). Ha ragione, già la sua voce non è più un granchè, se poi gli mettono il microfono che non va bene per lui...a un certo punto ha addirittura buttato il microfono al pubblico.
Come organizzazione è stato il contrario di Treviso... Tanto per dare conferma ai luoghi comuni, non si scopre oggi: svizzeri precisi e organizzati. Soprattutto perchè c'era più personale.
Il look attuale di Liam (capelli rasati, basettoni e occhiali rotondi, da nazistone :) non è un granchè...starebbe bene senza quegli occhiali, che tra tutto lo fanno sembrare un teschio..
Rivogliamo la frangetta!
Ah un'altra cosa, non potevo non avercela su coi francesi, come al solito: all'entrata c'erano dei francesi, arrivati anche loro presto (si vede che come gl'italiani non hanno un cazzo da fare :), tra cui un essere umano dal sesso indefinibile (quindi tipicamente francese eh eh), era poi una ragazza, che essendosi messi primi in una fila sbagliata per entrare (sfigati), perchè nella loro fila gli hanno messo davanti un bidone della spazzatura (e io ridevo), hanno tentato di entrare dalla mia fila, di cui ero primo, braaaaaaaviiiii avete preso proprio quello giusto. No comment su quanto sono logorroici, hanno parlato non-stop, una testa così. Ovviamente solo francese, non ci sarebbe neanche da dirlo.
Ah pure in Svizzera è giunta notizia che l'Inter come al solito ha rubato ehehehe


MA LA DOMANDA E': IL CAPPOTTINO E LE SCARPE LEOPARDATE DI LIAM, CHE METTE SU IN CONTINUAZIONE, PURE AI CONCERTI SUDANDO, QUANTO PUZZERANNO????!!!
Ma come si fa ad esibirsi col cappotto.. ne avrà uno stock.. si spera.. ma non credo.. puzzone inglese..
Nel frattempo pare che abbiano cancellato le date in Cina mwahahahaha... maledetti comunistoni cinesi...



"veline" are the girls dancing on Italian tv, so Swiss publi-city :) put "our veline" :)), to say that they have even better girls :) ...Heidi :))


Related Posts with Thumbnails

archives (click on the arrows)

Oasisblues copyright © 1994 - 2017

Beady Eye gigography and next tour dates

2000

30 May - Forum, Milan, Italy (the first "Noeless" gig since 1991 when he didn't join Oasis yet)

summer tour without Noel

2003

16 November - Andy Bell unplugged - Debaser, Stockholm, Sweden (bootleg)

2011


3rd & 4th March - Barrowland, Glasgow, Scotland +here and here + bootleg
6th & 7th March - O2 Apollo, Manchester +bootleg 1 +bootleg 2
9th & 10th March - Troxy, London +bootleg 1
13 March - Casino de Paris, Paris, france
14 March - E-Werk, Koln, Germany
16 March - Alcatraz, Milan, Italy +dvd bootleg
18 March - La Riviera, Madrid, Spain +bootleg
19 March - Bikini, Toulouse, france
21 March - Paradiso, Amsterdam, Holland (bootleg)
22 March - Ancienne Belgique, Brussels, Belgium (bootleg)
14 & 15 April - The Olympia Theatre, Dublin, Ireland here a bootleg image
17 April - Ulster Hall, Belfast, Northern Ireland
20 April - O2 Academy, Newcastle (a photo here)
23 April - Centre, Newport (photo and bootleg)
30 May - Grosse Freiheit 36, Hamburg, Germany
+a photo here + win tickets here
8 June - Saschall, Firenze, Italy +my story here +bootleg here +win tickets here
11th June - Papillons de Nuit Festival, Saint Lo, france
12 June - Isle of Wight festival +story here and here +interview here +videos here +interview and bootleg here
25th June - Theater of Living Art, Philadelphia, U.S.A.
30 June - Rock Werchter, Belgium (bootleg)
1 July - Main Square Festival, Arras, france +a photo here
7 July - BBK Live Festival, Bilbao, Spain
9 July - Oxegen Festival, Naas, Ireland
26 August - Reading Festival (win tickets) +videos here +review&video here +bootleg here
3 September - AX Hall, Seoul, South Korea
14 September - Twinkle Rock Festival, Taipei, Taiwan
7 October - Atlantico, Rome, Italy +main bootleg here +another bootleg here
+win the concert here
11 October - Volkshaus, Zurich, Switzerland (postponed)
13 October - Gasometer, Vienna, Austria (postponed)
31 October - Theater Caupolican, Santiago, Chile
2 November - Teatro de Verano Ramon Collazo, Montevideo, Uruguay
3 November - Teatro Colegiales, Buenos Aires, Argentina
4 November - Personal Festival, Buenos Aires, Argentina
5 November - Planeta Terra festival, Sao Paulo, Brazil
12 November - O2 Academy, Sheffield
14 November - O2 Academy, Birmingham
17 November - O2 Academy Brixton, London
2 December - The Warfield, San Francisco, U.S.A.
3 December - Wiltern Theatre, Los Angeles, U.S.A. +another complete review here +win tickets here and here
5 December - First Avenue, Minneapolis, U.S.A.
6 December - The Rave Ballroon, Milwaukee, U.S.A.
9 December - Terminal 5, New York, U.S.A.
10 December - House of Blues, Boston, U.S.A.

2012

new tour

2013

3 June - Abbey Road, London (acoustic) +bootleg here
7 June - McClusky's, Kingston (album launch acoustic gig)



8 November - Olympia Theatre, Dublin, Ireland

2014

Noel Gallagher solo gigography, and Low Lying Turds tour dates

(although his blinded fans say he's a "new solo artist", it's 20 years he's around and already played "solo" gigs previously (the first one in 1994), with the help of other people of course, as the Unplugged 1996, the gig for Tibet, the tour in 2006-2007, London, Milan, Manchester, Moscow, Los Angeles, Toronto, Paris, Australia, etc.)

2010


25 March - Royal Albert Hall - London

2011


28 November - Alcatraz - Milan, Italy + review here +video bootleg here +audio and video bootleg here

2012


lost interest... even Noel got bored of himself

10 April - Auditorio Banamex - Monterrey, Mexico (cancelled)

END OF THE HIGH FLYING BIRDS

2013

fans leave the gig again and ask for Liam again
..... € 10 = £ 8
 

oasisblues fan since 1994 - Copyright © 2017 Magazine 4 Column is Designed by Ipietoon Sponsored by Dezigntuts