the Britalian Milan site for pure Beady Eye, Pretty Green, Oasis, and City fans

SAINT MARK 1880

SAINT MARK 1880
Saint Mark's church (West Gorton), Man City since 1894

AC Milan

AC Milan

Glasgow Rangers

Glasgow Rangers

download & use Google Chrome

favourites

  • bands: Oasis, Beady Eye, Led Zeppelin
  • musicians: Jimmy Page, Ennio Morricone
  • singers: Liam Gallagher, Luciano Pavarotti
  • albums: Houses of the Holy, What's the Story Morning Glory, BE
  • songs: Rain song, Rockin' chair (by the Griffiths), Stay young (dickhead Noel hates it), In the bubble with a bullet
  • clubs: AC Milan, Italy, England
  • players: Paolo Maldini, Mario Balotelli, Pippo Inzaghi, Marco Van Basten, Mark Lenders
  • F1 car: McLaren
  • drivers: Jenson Button, A. Senna
  • clothes: Italian fashion, Pretty Green
  • poet: William Shakespeare
  • books: Look back in anger (theatre), Oasis: the truth
  • historical character: Horatio Nelson
  • films: Quadrophenia, Zabriskie Point, Blow-up
  • director: A. Hitchcock
  • artists: S. Dali, Leonardo Da Vinci, L.S. Lowry, Milan Futurism artists
  • philosopher: A. Schopenhauer
  • place: Minorca island
  • food: Italian
Google

concilio et labore

Moonbeam & Moonchester

England flag = Milan flag, English lion = Venice Saint Marco lion

in history, City 2nd shirt so similar to Milan one :)

Oasis gigography

Oasis founder Liam gives the name Oasis (having seen a poster of the Inspiral Carpets in Liam's bedroom)

without Noel:

1991


Boardwalk - Manchester (England, Great Britain, UK) - 18th August - supporting Sweet Jesus

1992

Polytechnic - Dartford - 19th April
Hippodrome - Oldham - 20th April - supporting Revenge
Club 57 - Oldham - 5th May - supporting The Ya Ya's
Boardwalk - Manchester - 14th July (bootleg)
Boardwalk - Manchester - 19th August
The Venue - Manchester - 13th September
Boardwalk - Manchester - 22nd November - supporting The Cherries

1993

Boardwalk - Manchester - 5th January - supporting The Essence
La Bateu - Liverpool - 1st March
Krazy House - Liverpool - 1st April
Boardwalk - Manchester - 1st May
King Tut's - Glasgow - 31st May - supporting 18 Wheeler (when Alan McGee discovered them, many posts, also here)
Manchester University - Manchester - 1st June
La Bateu - Liverpool - 1st July
Boardwalk - Manchester - 3rd July
Duchess - Leeds - 11th September
Canal Bar - Manchester - 14th September
(Hit the North - Radio 5 -15th September bootleg)
Manchester University - Manchester - 7th October - supporting Liz Phair
Manchester University - Manchester - 14th October - supporting Milltown Brothers
Keele University - Keele - 27th October - supporting BMX Bandits
Sheffield University - Sheffield - 28th October - supporting BMX Bandits
Wherehouse - Derby - 1st November - supporting BMX Bandits
Wulfrun Hall - Wolverhampton - 3rd November - supporting BMX Bandits
Powerhaus - London - 4th November
Sheffield University - Sheffield - 28th November - supporting CNN
Institute - Birminham - 1st December - supporting St. Ettienne
Plaza - Glasgow - 2nd December - supporting St. Ettienne
Warwick University - Warwick - 4th December
Wulfrun Hall - Wolverhampton - 8th December - supporting The Verve
Manchester University - Manchester - 9th December - supporting The Verve
Cathouse - Glasgow - 10th December - supporting The Verve
The Mill - Preston - 11th December - supporting The Verve
Riverside - Newcastle - 13th December - supporting The Verve
Kings Hall - Bradford - 14th December - supporting The Verve
Krazy House - Liverpool - 16th December - supporting Real People

1994

Water Rats - London - 27th January
Gleneagles - Scotland - 6th February
Angel - Bedford - 23rd March
100 Club - London - 24th March
Forum - Tunbridge Wells - 26th March
Polytechnic - Oxford - 27th March
Jug Of Ale - Birminham - 28th March
Joiners - Southhampton - 29th March
Fleece & Firkin - Bristol - 30th March
Moles - Bath - 31st March
Lucifers Mill - Dundee - 5th April
La Belle Angel - Edinburgh - 6th April
Tramway -Glasgow - 7th April
Arena - Middlesborough - 8th April
Wheatsheaf - Stoke - 11th April
Duchess - Leeds - 12th April
Lomax - Liverpool - 13th April
Adelphi - Hull - 29th April
University - Coventry - 30th April
Wedgewood Rooms - Portsmouth - 2nd May
Tj's - Newport - 3rd May
Wherehouse - Derby - 4th May
Charlotte - Leicester - 6th May
Old Trout - Windsor - 7th May
Roadmenders - Northhampton - 8th May
Army And Navy - Chelmsford - 10th May
Boat Race - Cambridge - 11th May
New Cross - London - 13th May
Leadmill - Sheffield - 14th May
Edwards 8 - Birminham - 1st June
University - Cardiff - 2nd June
Island - Ilford - 3rd June
Albert Hall - London - 4th June
Arts Centre - Norwich - 6th June
Marquee - Manchester - 8th June
University - Manchester - 9th June
Avenham Park Festival - Preston - 11th June
Cathouse - Glasgow - 12th June
Cathouse - Glasgow - 13th June
Erotika - Paris (france) - 16th June
(East Wing) Centre - Brighton - 18th June (interview)
Glastonbury Festival - Somerset - 26th June
Wetlands - New York - 21st July
T In The Park Festival - Hamilton - 31st July
Riverside - Newcastle - 9th August
Irish Centre - Leeds - 10th August
Wulfrun Hall - Wolverhampton - 11th August
Hultsfreds Festival - Hultsfred (Sweden) - 13th August (bootleg+interview)
Rock City - Nottingham - 15th August
Forum - London - 16th August
Astoria - London - 18th August
(Borderline - London - 21th August - secret gig)
Lowlands Festival - Netherlands - 28th August
Tivoli - Buckley - 31st August
Gino - Stockholm (Sweden) - 2nd September
Limelight - Belfast - 4th September
Hacienda - Manchester - 5th September
Logo - Hamburg (Germany) - 8th September
Arena - Amsterdam (Netherlands) - 9th September
Quattro - Tokyo (Japan) - 13th September
Quattro - Tokyo (Japan) - 14th September
Quattro - Toyko (Japan) - 15th September
Quattro - Toyko (Japan) - 16th September
Quattro - Osaka (Japan) - 18th September
Quattro - Nagoya (Japan) - 19th September
Moe's - Seattle WA (USA) - 23rd September
Satyricon - Portland OR (USA) - 24th September
Bottom Of The Hill - San Francisco CA (USA) - 26th September
Melarky's - Sacramento CA (USA) - 27th September
Noel leaves the band for the first time

Uptown Bar - Minneapolis MN (USA) - 14th October
Metro - Chicago IL (USA) - 15th October
St Andrews Hall - Detroit MI (USA) 16th October
Grog Shop - Cleveland OH (USA) - 18th October
Lee's Place - Toronto (Canada) - 19th October
Local 186 - Allston MA (USA) - 21st October
Met Cafe - Providence RI (USA) - 22nd October
JC Dobbs - Philadelphia (USA) - 23rd October
9:30 Club - Washington DC (USA) - 26th October
Maxwell's - Hoboken NJ (USA) - 28th October
Wetlands - New York (USA) - 29th October
La Cigale - Paris (france) - 4th November
Transbordeur - Lyon (france) - 5th November
Theatre Du Moulin - Marseille (france) - 6th November
Palladium - Stockholm (Sweden) - 16th November
Cue Club - Gothenburg (Sweden) - 17th November
Dairy - Lund (Sweden) - 18th November
Loft - Berlin (Germany) - 20th November
Markthalle - Hamburg (Germany) - 21st November
Batchkapp - Frankfurt (Germany) - 23rd November
Luxor - Cologne (Germany) - 24th November
Paradiso - Amsterdam (Netherlands) - 25th November
Zeche Carl - Essen (Germany) - 27th November
Botanieve - Brussels (Belgium) - 28th November
Guildhall - Southampton - 30th November
Octagon - Sheffield - 1st December
Corn Exchange - Cambridge 4th December
Barrowlands - Glasgow - 7th December
Civic Hall - Wolverhampton - 11th December
Astoria - Cardiff - 12th December
Hammersmith Palais - London - 13th December
Royal Court - Liverpool - 17th December
Academy - Manchester - 18th December
Barrowlands - Glasgow - 27th December
(East Wing) Centre - Brighton - 29th December
Town Hall - Middlesbrough - 30th December

1995

DV8 - Seattle WA (USA) - 28th January
Commodore Ballroom - Vancouver (Canada) - 29th January
Roseland Theatre - Portland OR (USA) - 30th Janurary
Fillmore - San Francisco (USA) - 1st February
The Palace - Hollywood CA (USA) - 3rd February
SOMA Live - San Diego CA (USA) - 4th February
Nile Theatre - Mesa AZ - 5th February
Bar & Grill - Salt Lake City UT (USA) - 7th February
Bluebeard Theatre - Denver CP (USA) - 9th February
Deep Ellum Live - Dallas TX (USA) - 11th February
Liberty Lunch - Austin TX (USA) - 12th February
Urban Art Bar - Houston TX (USA) - 13th February
New Daisy Theatre - Memphis TN (USA) - 15th February
Cat's Cradle - Carrboro NC (USA) - 17th February
Masquerade - Atlanta GA (USA) - 18th February
Stone Pony - Ashbury Park NJ (USA) - 3rd March
Wust Music Hall - Washington DC (USA) - 4th March
The Abyss - Virginia Beach VA (USA) - 5th March
Theatre Of Living Arts - Philadelphia PA (USA) - 7th March
The Academy - New York NY (USA) - 8th March
Lopo's - Providence RI (USA) - 10th March
Avalon - Boston MA (USA) - 11th March
Club Soda - Montreal (Canada) - 12th March
Phoenix Theatre - Toronto (Canada) - 14th March
The Odeon - Cleveland OH (USA) - 15th March
St Andrews - Detroit MI (USA) - 16th March
Tyndale Armory - Indianapolis (USA) - 18th March
Vic Theatre - Chicago IL (USA) - 19th March
Orbit Room - Grand Rapids MI (USA) - 20th March
First Ave - Minneapolis MN (USA) - 24th March
Rave At Eagles Milwaukee WI (USA) - 25th March
Cliffs Pavillion - Southend - 17th April
Bataclan - Paris (france) - 20th April
Arena - Sheffield - 22nd April
Pavillion - Bath - 22nd June
Glastonbury Festival - Somerset - 23rd June
Roskilde Festival - Denmark - 30th June
Rolling Stone - Milan (Italy) 3rd July
Fauvier festival - Lyon (france) - 5th July
Out In The Green Festival - Frauenfeld (Switzerland) - 7th July
Eurokeenes Festival - Belfort (france) - 8th July
Badesee - Duren (Germany) - 9th July
Beach Park - Irvine Beach - 14th July
Beach Park - Irvine Beach - 15th July
Plaza De Toros De Las Ventus - Madrid (Spain) - 18th July
Zeebruggers Beach Festival - Belgium - 21st July
Slane Castle - Dublin (Ireland) - 22nd July
Kawasaki Club - Citta (Japan) - 21st August
Kawasaki Club - Citta (Japan) - 22nd August
Liquid Room - Toyko (Japan) - 23rd August
Garden Hall - Toyko (Japan) - 25th August
Garden Hall - Toyko (Japan) - 26th August
Imperial Hall - Osaka (Japan) - 28th August
Imperial Hall - Osaka (Japan) - 29th August
Empress Ballroom - Blackpool - 2nd October
Trentham Gardens - Stoke - 3rd October
International Centre - Bournemouth - 5th October
Leisure Centre - Gloucester - 6th October
Hammerjack's - Baltimore MD (USA) - 10th October
Roseland Ballroom - New York NY (USA) - 11th October
Tuxedo Junctions - Danbury CT (USA) - 13th October
The Orpheum - Boston MA (USA) - 14th October
Metropol - Pittsburgh PA (USA) - 16th October
La Luna - Brussels (Belgium) - 31st October
Earls Court - London - 4th November
Earls Court - London - 5th November
Zenith - Paris (france) - 7th November
Grosse Freiheit - Mamburg (Germany) - 10th November
Live Music Hall - Koln (Germany) - 12th November
Trocardiere - Nantes (france) - 14th November
Aeronef - Lille (france) - 15th November
Granby Hall - Leicester - 17th November
Annexet - Stockholm (Sweden) - 20th November
KB Hallen - Copenhagen (Denmark) - 24th November
NYMEX Arena - Manchester - 26th November
KNDD Holiday Festival - Seattle WA (USA) - 2nd December
WHFS Holiday Festival - Washington DC (USA) - 7th December
Q101 Holiday Festival - Chicago IL (USA) - 8th December
KEGE Holiday Festival - Minneapolis (USA) - 9th December
Liberty Warehouse - Toronto (Canada) - 13th December
Live 105 Holiday Festival - San Francisco CA (USA) - 15th December
KOME Holiday Festival - San Jose CA (USA) - 16th December
KROQ Holiday Festival - Los Angeles CA - 18th December
Viper Room - Hollywood CA (USA) - 19th December

1996

Music Centre - Utrecht - 10th January
Munich (Germany) - 12th January
Huxley's - Berlin (Germany) - 14th January
Bielefeld (Germany) - 15th January
Whitely Bay Ice Rink - Tyne & Wear - 19th January
Ingleston Exhibition Centre - Edinburgh - 21st January
Ingleston Exhibition Centre - Edinburgh - 22nd January
Memorial Hall - Kansas City MO (USA) - 23rd February
American Theater - St Louis (MO) - 24th February
Orpheum Theater - Minneapolis MN (USA) - 26th February
Aragon Ballroom - Chicago IL (USA) - 27th February
Eagle's Auditorium - Milwaukee WI (USA) - 1st March
Theater - Detroit MI (USA) - 3rd March
Egyptian Room - Indianapolis IN (USA) - 5th March
GMU Patriot Center - Fairfax VA (USA) - 7th March
Tower Theater - Philadelphia PA (USA) - 9th March
Strand Theater - Providence RI (USA) - 10th March
Paramount Theater - New York NY (USA) - 13th March
International Arena - Cardiff - 18th March
International Arena - Cardiff - 19th March
The Point Depot - Dublin - 22nd March
The Point Depot - Dublin - 23rd March
Stradhalle - Offenbach (Germany) - 26th March
Terminal 1 - Offenbach (Germany) - 27th March
Palalido - Milan (Italy) - 29th March
Summum - Grenoble (france) - 31st March
Zeleste - Barcelona (Spain) - 2nd April
Pacific Coliseum - Vancouver BC (USA) - 10th April
Mercer Arena - Seattle WA (USA) - 11th April
Bill Graham Civic Auditorium - San Francisco CA - 13th April
Mammoth - Denver CO (USA) - 18th April
Bronco Bowl Auditorium - Dallas TX (USA) -20th April
Austin Music Hall - Austin TX (USA) - 21st April
Maine Road - Manchester - 27th April
Maine Road - Manchester - 28th April
Balloch Castle Country Park - Loch Lomond (Scotland) - 3rd August
Balloch Castle Country Park - Loch Lomond - 4th August
Sjohistoriska Museet - Stockholm (Sweden) - 7th August
Knebworth Park - Stevenage - 10th August (with bootleg)
Knebworth Park - Stevenage - 11th August
Paric Ui Chaoimh - Cork - 14th August
Paric Ui Chaoimh - Cork - 15th August
Royal Festival Hall - Noel unplugged - London - 23rd August (bootleg)
Rosemont Horizon - Rosemont IL - 27th August
Palace - Auburn Hills MI (USA) - 30th August
Molson Park - Toronto (Canada) - 31st August
Corestates Center - Philadelphia PA (USA) - 2nd September
The Centrum - Worcester MA (USA) - 6th September
Jones Beach Theatre - Long Island NY (USA) - 7th September
Jones Beach Theatre - Long Island NY (USA) - 8th September
Nissan Pavilion - Bristow VA (USA) - 10th September

1997

Tibetan Freedom Concert - New York City - 7th June (Noel)
Weenie Roast - Irvine CA (USA) - 14th June
Coliseum - Oakland CA (USA) - 18th June - Supporting U2
Coliseum - Oakland CA (USA) - 19th June - Supporting U2
Spektrum - Oslo (Norway) - 8th September
Globe - Stockholm (Sweden) - 9th September
Forum - Copenhagen (Denmark) - 10th September
Westpoint Arena - Exeter - 13th Septemeber
Westpoint Arena - Exeter - 14th September
Arena - Newcastle - 16th September
Arena - Newcastle - 17th September
Exhibition & Conference Centre - Aberdeen - 19th September
Exhibition & Conference Centre - Aberdeen - 20th September
Arena - Sheffield - 22nd September
Arena - Sheffield - 23rd September
Earls Court - London - 25th September
Earls Court - London - 26th September
Earls Court - London - 27th September
National Indoor Arena - Birmingham - 29th September
National Indoor Arena - Birmingham - 30th September
Hammerstein Ballroom - New York NY (USA) - 7th October
Hammerstein Ballroom - New York NY (USA) - 8th October
Zenith - Lille (France) - 3rd November
Pabellon Principe Felipe - Zaragoza (Spain) - 8th Novemeber
Palacio De La Comunidad - Madrid (Spain) - 10th November
Palau Dels Esports - Barcelona (Spain) - 11th November
Arena - Geneva (Switzerland) - 13th November
Palasport - Bologna (Italy) - 15th November
Forum - Milan (Italy) - 16th November
Forum - Milan (Italy) - 17th November
Olympichalle - Munich (Germany) - 19th November
Sportovni Hala - Prague (Czech Republic) - 21st November
Festhalle - Frankfurt (Germany) - 22nd November
Messehalle - Hannover (Germany) - 24th November
Festhalle - Frankfurt (Germany) - 25th November
Earls Court - London - 26th November
Brabanthallen - Den Bosch (Netherlands) - 27th November
Arena - Oberhausen (Germany) - 28th November
The Point - Dublin - 3rd December
The Point - Dublin - 4th December
The Point - Dublin - 5th December
SE & CC - Glasgow - 7th December
SE & CC - Glasgow - 8th December
Indoor Arena - Cardiff - 10th December
Indoor Arena - Cardiff - 11th December
GMEX - Manchester - 13th December
GMEX - Manchester - 14th December
Water Rats - London - 16th December
Wembley Arena - London - 17th December
Wembley Arena - London - 18th December

1998

Sony E Center - Philadelphia PA (USA) - 8th January
Patriot Center - Washington DC (USA) - 9th January
Palumbo Center - Pittsburgh PA (USA) - 10th January
Continental Airlines Arena - Rutherford NJ (USA) - 12th January
Maple Leaf Gardens - Toronto (Canada) - 15th January
Rosemont Horizon - Rosemont IL (USA) - 17th January
Northrop Auditorium - Minneapolis (USA) - 18th January
GM Place - Vancouver (USA) - 23rd January
Seattle Center Arena - Seattle WA (USA) - 24th January
Bill Graham Civic - San Francisco CA (USA) - 26th January
Universal Amphitheater - Los Angeles CA (USA) - 27th January
Universal Amphitheater - Los Angeles CA (USA) - 28th January
Bronco Bowl Auditorium - Dallas TX (USA) - 31st January
Theatre At Bayou Place - Houston TX (USA) - 1st February
WPB Auditorium - Palm Beach FL (USA) - 5th February
UCF Arena - Orlando FL (USA) - 6th February
Fox Theatre - Atlanta GA (USA) 8th February
Budokan - Nippon (Japan) - 18th February
Budokan - Nippon (Japan) - 19th February
Budokan - Nippon (Japan) - 20th February
HKCEC Hall 3 - Hong Kong (China) - 22nd February
Entertainment Center - Perth (Australia) - 26th Feburary
Entertainment Center - Adelaide (Australia) - 28th Feburary
Entertainment Center - Melbourne (Australia) - 1st March
Entertainment Center - Sydney (Australia) - 3rd March
Entertainment Center - Brisbane (Australia) - 6th March
Carter Holt Pavilion - Auckland (New Zealand) - 9th March
Queens Warf Event Center - Wellington (New Zealand) - 10th March
San Carlos Apoquindo Stadium - Santiago (Chile) - 14th March
Luna Park - Buenos Aires (Argentina) - 17th March
Luna Park - Buenos Aires (Argentina) - 18th March
Meropolitan - Rio De Janiero (Brazil) - 20th March
Polo De Arte E Cultura De Anhembi - Sao Paulo (Brazil) 21st March
Sports Palace - Mexico City (Mexico) - 24th March
Sports Palace - Mexico City (Mexico) - 25th March

1999

First Union Centre - Philadelphia (USA) - 3rd December
Allstate Arena - Rosemont IL (USA) 4th December
Cobo Arena Detroit MI - (USA) - 5th December
The Pond - Anaheim CA (USA) 11th December

2000

Yokohama Arena - Toyko (Japan) - 29th February
Rainbow Hall - Nagoya (Japan) - 1st March
Marine Mese - Fukuoka (Japan) - 3rd March
Yokohama Arena - Toyko (Japan) - 5th March
Yokohama Arena - Toyko (Japan) - 6th March
Yokohama Arena - Toyko (Japan) -7th March
Castle Hall - Osaka (Japan) - 9th March
World Hall - Osaka (Japan) - 11th March
World Hall - Osaka (Japan) - 12th March
Green Hall - Hiroshima (Japan) - 14th March
Army Hall - Sendai (Japan) - 16th March
Bataclan - Paris (france) - 21st March
Ancienne Belgique - Brussels (Belgium) - 23rd March
E-Werk - Koln (Germany) - 25th March
Paramount Theater - Seattle (USA) - 5th April
Schnitzer Auditorium - Portland OR (USA) - 6th April
Berkeley Community Theater - San Francisco CA (USA) - 8th April
Universal Amphitheater - Los Angeles CA (USA) - 9th April
Hard Rock Hotel - Las Vegas NV (USA) - 11th April
Auditorium Theater - Denver CO (USA) - 13th April
State Theater - Minneapolis MN (USA) - 15th April
Riverside Theater - Milwaukee WI (USA) - 16th April
Chicago Theater - Chicago IL (USA) -18th April
State Theater - Detroit MI (USA) - 19th April
EJ Thomas Hall - Akron OH (USA) - 21st April
Murat Center - Indianapolis IN (USA) - 22nd April
Palace Theater - Columbus OH (USA) - 24th April
Tower Theater - Philadelphia PA (USA) - 26th April
Orpheum Theatre - MA (USA) - 27th April
Maple Leaf Gardens - Toronto (Canada) - 29th April
Radio City Music Hall - New York NY (USA) - 1st May
Patriot Centre - VA (USA) - 3rd May
Music Midtown - Atlanta GA (USA) - 5th May
Sports Palace - Mexico City (Mexico) - 8th May
Praca Sony - Lisbon (Portugal) - 17th May
Plasa De Toros La Cubierta De Leganes - Leganes (Spain) 19th May

Noel leaves the band for the 2nd time.

without Noel:

Filaforum - Milan (Italy) - 30th May +here
Zurcher Saalsporthalle - Zurich (Switzerland) - 31st May
Wiener Stadthalle - Vienna (Austria) - 2nd June
Haus Auensee - Leipzig (Germany) - 3rd June
C.O.S "Torwar" - Warsaw (poland) - 5th June
Arena - Berlin (Germany) - 7th June
Rock Am Ring - Nuremburg (Germany) - 9th June
Pinkpop Festival - Landgraaf (Netherlands) - 10th June
Rock Im Park - Nurnburg (Germany) - 11th June
Hultsfred 2000 - Hultsfred (Sweden) - 15th June
Heineken Jammin Festival - Imola (Italy) - 18th June
Le Dome - Marseilles (france) - 19th June
Fete De La Musique - Paris (france) - 21st June
Sporthalle - Hamburg (Germany) 22nd June
Werchter Festival - Werchter (Belgium) - 30th June
Roskilde Festival - (Denmark) - 1st July
Ruisrock - Turku (Finland) - 2nd July
Palacio De La Comunidad - Barcelona (Spain) - 4th July
Quart 2000 Kristiansand (Norway) - 6th July
Lansdowne Road - Dublin - 8th July
Eurokeenes Festival - Belfort (France) - 9th July
Rockwave Festival - Athens (Greece) - 12th July
Reebok Stadium - Bolton - 15th July
Reebok Stadium - Bolton - 16th July
Wembley Stadium - London - 21st July
Wembley Stadium - London - 22nd July
Paleo Festival - Nyon (Switzerland) - 26th July
Murrayfield Stadium - Edinburgh - 29th July
Benicassim Festival - Benicassim (Spain) - 4th August
Sudoeste Festival - Odemira (Portugal) - 6th August
Sziget Festival - Budapest (Hungary) - 8th August
Skanderborg - Skanerborg (Denmark) - 12th August
Gijon Festival - Gijon (Spain) - 23rd August
Reading Festival - Reading - 25th August
Glasgow Green Festival - Glasgow - 26th August
Leeds Festival - Leeds - 28th August

2001

Rock In Rio - Rio (Brazil) - 14th January
Hot Festival - Buenos Aires (Argentina) - 18th January
Caracas Pop Festival - Caracas (Venezuela) - 21st January
Hard Rock Hotel - Las Vagas NV (USA) - 11th May
Barbara Bowl - Santa Barbara CA (USA) - 12th May
The Greek Theater - Los Angeles CA (USA) - 14th May
The Greek Theater - Los Angeles CA (USA) - 15th May
Fiddler's Green - Denver CO (USA) - 17th May
Xcal Energy Center -St Paul MN (USA) - 19th May
New World Music Theater - Chicago IL (USA) - 20th May
Molson Amphitheater - Toronto (Canada) - 22nd May
Riverbend Music Theater - Cincinnati OH (USA) - 24th May
Blossom Music Center - Cleveland OH (USA) - 25th May
SNET Oakdale Theater - Wallingford CT (USA) - 27th May
A.J. Palumbo Center - Pittsburgh PA (USA) - 29th May
Tweeter Center - Philadelphia PA (USA) - 30th May
Verizon Wireless Music - Indianapolis IN (USA) - 1st June
Pine Knob Music Theater - Detroit MI (USA) - 2nd June
Darien Center P.A.C. - Darien Center NY (USA) - 3rd June
Merriweather Post Pavilion - Baltimore MD (USA) - 5th June
Radio City Music Hall - New York NY (USA) -7th June
Radio City Music Hall - New York NY (USA) - 8th June
Radio City Music Hall - New York NY (USA) - 9th June
Tweeter Center - Boston MA (USA) - 11th June
Bercy - Paris (france) - 24th June
Rock Festival - Fuji (Japan) - 27th July
Bangkok - Bangkok (Thailand) - 31st July
Shepard's Bush Empire - London - 7th October
Shepard's Bush Empire - London - 8th October
Apollo Theatre - Manchester - 10th October
Apollo Theatre - Manchester - 11th October
Barrowlands - Glasgow - 13th October
Barrowlands - Glasgow - 14th October

2002

Watford Coliseum - Watford - 5th February
Royal Albert Hall - London - 6th February
Watford Coliseum - Watford - 8th February
Hard Rock Hotel - Las Vegas NV (USA) - 26th April
Coachella Valley Music & Arts Festival - Indio CA (USA) - 28th April (bootleg)
Piazza San Giovanni - Rome (Italy) - 1st May
Transbordeur - Lyon (france) - 17th June
Razzmatazz - Barcelona (Spain) - 19th June
Vox Club - Modena (Italy) - 21st June
Columbiahalle - Berlin (Germany) - 24th June (bootleg)
Circus - Stockholm (Sweden) - 26th June
Odyssey Arena - Belfast - 29th June
Odyssey Arena - Belfast - 30th June
Arena - Hull - 2nd July
Arena - Hull - 3rd July
Finsbury Park - London - 5th July
Finsbury Park - London - 6th July
Finsbury Park - London - 7th July
Telewest Arena - Newcastle - 10th July
Telewest Arena - Newcastle - 11th July
T In The Park Festival - Kincross - 13th July
Witnness Festival - Ireland - 14th July
Stadio Comunale - Vicenza (Italy) - 16th July (with bootleg)
Piazza Napoleone - Lucca (Italy) - 17th July (with bootleg)
Gurten Festival - Bern (Switzerland) - 19th July
Calvia Festival Isladencanta - Mallorca (Spain) - 21st July
Plaza De Toros La Glorieta - Salamanca (Spain) - 23rd July
Parque De Castrelos - Vigo (Spain) - 24th July
Foro Italico Centrale Del Tennis Stadium - Rome (Italy) - 26th July
Foro Italico Centrale Del Tennis Stadium - Rome (Italy) - 27th July
Pompano Beach Amphiteater - Ft. Lauderdale (USA) - 2nd August
Hard Rock Live - Orlando FL (USA) - 4th August
Tabernacle - Atlanta GA (USA) - 5th August
Murat Center - Indianapolis IN (USA) - 7th August
Tower Theater - Philadelphia PA (USA) - 9th August
Fleet Pavillion - Boston (USA) - 10th August
Roseland Ballroom - New York NY (USA) - 11th August
Beacon Theater - New York NY (USA) - 13th August
Beacon Theater - New York NY (USA) - 14th August
Molson Center - Montreal (Canada) - 16th August
Molson Amphitheater - Toronto (Canada) - 17th August
Chicago Theater - Chicago IL (USA) - 20th August
Fox Theater - Detroit MI (USA) - 21st August
Prehen Playing Fields - Derry - 7th September
Exhibition And Conference Centre - Aberdeen - 9th September
Exhibition And Conference Centre - Aberdeen - 10th September
Corn Exchange - Edinburgh - 12th September
Lancashire County Cricket Club - Manchester - 14th September
Lancashire County Cricket Club - Manchester - 15th September
Zenith - Paris (France) - 17th September
Yoyogi Taiikukan - Toyko (Japan) - 25th September
Yoyogi Taiikukan - Toyko (Japan) - 26th September
Yoyogi Taiikukan - Toyko (Japan) - 28th September
Yoyogi Taiikukan - Toyko (Japan) - 29th September
Kokusai Center - Fukuoka (Japan) - 1st October (bootleg)
Castle Hall - Osaka (Japan) - 2nd October
Castle Hall - Osaka (Japan) - 3rd October
Miyagi-Ken Taiikukan - Sendai (Japan) - 5th October
Sun Plaza - Hiroshima (Japan) - 7th October
Rainbow Hall - Nagoya (Japan) - 8th October
Enmore Theatre - Sydney (Australia) - 11th October
RNA Showgrounds - Brisbane (Australia) - 12th October
Royal Theatre - Canberra (Australia) - 14th October
Civic Theatre - Newcastle (Australia) - 15th October
The Forum - Melbourne (Australia) - 17th October
Melbourne Park - Melbourne (Australia) - 19th October
Moore Park - Sydney (Australia) - 20th October
The Forum - Melbourne (Australia) - 23rd October
Araneta Coliseum - Manila (Philippines) - 24th October
Indoor Stadium - Singapore (Singapore) - 26th October
Arena - Nottingham - 10th November
Arena - Nottingham - 11th November
Braehead Arena - Glasgow - 13th November
Braehead Arena - Glasgow - 14th November
Zenith - Lille (france) - 16th November
Le Liberte - Rennes (france) -17th November
Pabellon Wutzburg - Salamanca (Spain) - 19th November
Pabellon De La Casilla - Bilboa (Spain) - 20th November
Forum - Milan (Italy) - 22nd November
PBA Palas - Pesaro (Italy) - 23rd November
Hallenstadion Arena - Zurich (Switzerland) - 25th November
Messe B - Stuttgart (Germany) - 28th November
Jurhunderthalle - Frankfurt (Germany) - 29th November
Zenith - Munich (Germany) - 1st December
Color-Line Arena - 2nd December
Philipshalle - Dusseldorf (Germany) - 4th December
Pier 2 - Breman (Germany) - 5th December
CIA - Cardiff - 8th December
CIA - Cardiff - 9th December
Centre -Brighton - 11th December
Pavilions - Plymouth - 12th December
Arena - Sheffield - 14th December
Royal Court - Liverpool - 16th December
NIA - Birmingham - 18th December
NIA - Birmingham - 19th December

2003

The Point - Dublin (Ireland) - 5th March
The Point - Dublin (Ireland) - 6th March
Colorline Arena - Hamburg (Germany) - 8th March
Philipshalle - Dusseldorf (Germany) - 9th March
Zenith - Munich (Germany) - 11th March
Arena - Berlin (Germany) 12th March

2004

Poole Lighthouse - Dorset - 23rd June
Glastonbury Festival - Glastonbury - 25th June

2005

Astoria - London - 10th May
Alcatraz - Milan (Italy) - 12th May
Usher Hall - Edinburgh - 15th May
Clapham Grand - London - 22nd May
Olympia - Paris (france) - 23rd May
Coronet - London - 25th May
Carling Appolo Hammersmith - London - 26th May
Aqualung - Madrid (Spain) - 1st June
Ancienne Belgique - Brussels (Belgium) -4th June
Columbiahalle - Berlin (Germany) 6th June
Hurricane Festival (Germany) 10th June
Southside Festival (Germany) 11th June
Heineken Jammin Festival - Imola (Italy) - 12th June
The Molson Amphitheatre (Canada) 17th June
Meadow Brook Amphitheatre Detroit (USA) 18th June
UIC Pavilion Chicago (USA) 20th June
Madison Square Gardens NY (USA) 22nd June
Tweeter Center Boston (USA) 24th June
Festival Pier Penns Landing Philadelphia (USA) 25th June
Hampden Park - Glasgow - 29th June
City Of Manchester Stadium - Manchester - 30th June
City Of Manchester Stadium - Manchester - 2nd July
City Of Manchester Stadium - Manchester - 3rd July
Rose Bowl Stadium - Southampton - 6th July
National Bowl - Milton Keynes - 9th July
National Bowl - Milton Keynes - 10th July
Newcastle Metro Arena - Newcastle - 12th July
Newcastle Metro Arena - Newcastle 13th July
Marlay Park - Dublin (Ireland) - 16th July
Sudoete Festival - Odemira (Portugal) - 5th August
FIB Heineken Festival - Benicassim (Spain) - 7th August
Summer Sonic Eve Show - Nagoya (Japan) - 11th August
Summer Sonic Festival - Osaka (Japan) - 13th August
Summer Sonic Festival - Toyko (Japan) - 14th August
Frequency Festival - Saltzburg (Austria) - 18th August
Hylands Park - V Festival - 20th August
Weston Park - V Festival - 21st August
General Motors Place - Vancouver (Canada) -8th September
Everett Event Center - Seattle (USA) - 9th September
Shoreline Amphitheatre - San Francisco (USA) - 11th September
Hollywood Bowl - Los Angeles (USA) - 12th September
Coors Amphitheatre - San Diego (USA) - 14th September
House Of Blues - Las Vegas (USA) - 15th September
Glen Helen Pavilion - Los Angeles (USA) 17th September
Dodge Theater - Phoenix (USA) - 18th September
Red Rock Park Amphitheatre - Denver (USA) - 20th September
Smirnoff Music Center - Dallas (USA) - 22nd September
Austin City Limits - Texas - (USA) - 24th September
HIFI Buys Amphitheatre - Atlanta (USA) - 27th September
Merriweather Post Pavilion - Baltimore (USA) - 29th September
Blossom Music Center - Cleveland (USA) - 30th September
Staten Island - New York (USA) - 2nd October
House Of Blues Club - Atlantic City (USA) - 3rd October
Alsterdorfer Sporthalle - Hamburg (Germany) - 20th October
Valbyhallen - Copenhagen (Denmark) - 21st October
Rouen Zenith - Rouen (france) - 23rd October
Forest National - Brussels (Belgium) - 24th October
The Zenith - Paris (france) - 26th October
Jahrhunderhalle - Frankfurt (Germany) - 27th October
Tresivo Palaverde - Treviso (Italy) - 29th October
Milano Forum - Milan (Italy) - 30th October
Phillipshalle - Dusseldorf (Germany) - 1st November
Heineken Music Hall - Amsterdam (Netherlands) - 2nd November
Pavello De La Vall D'Hebron - Barcelona (Spain) - 4th November
Palacio De Deportes De La Comunidad - Madrid (Spain) - 5th November
Osaka Catle Hall - Osaka (Japan) - 17th November
Yogogi Tallkukan - Toyko (Japan) - 18th November
Yoyogi Tallkukan -Tokyo (Japan) - 20th November
Yoyogi Tallkukan - Tokyo (Japan) - 21st November
Entertainment Centre - Brisbane (Australia) - 26th November
Hordern Pavilion - Sydney (Australia) - 28th November
Hordern Pavilion - Sydney (Australia) - 29th November
Festival Hall - Melbourne (Australia) - 1st December
Festival Hall - Melbourne (Australia) - 2nd December
Rock It Festival - Perth (Australia) - 4th December
Millenium Stadium - Cardiff - 10th December
AECC - Aberdeen - 12th December
SECC - Glasgow - 14th December
SECC - Glasgow - 15th December
Odyssey Arena - Belfast (Northern Ireland) - 18th December
Odyssey Arena - Belfast (Northern Ireland) - 19th December
The Point - Dublin (Ireland) - 21st December
The Point - Dublin (Ireland) - 22nd December

2006

Spektrum - Oslo (Norway) - 25th January
Hovet - Stockholm (Sweden) - 26th January
Zenith - Lille (france) - 29th January
Summum - Grenoble (france) 30th January
Gasometer - Vienna (Austria) - 1st February
Eulachhallen AG Winterthur - Winterhur (Switzerland) - 2nd February
Zenith - Toulouse (france) - 4th February
Mandela Forum - Florence (Italy) - 6th February +a slideshow here
Palalottomatica - Rome (Italy) - 7th February
Sheffield Hallam FM Arena - Sheffield - 9th February
Sheffield Hallam FM Arena - Sheffield - 10th February
Nottingham Arena - Nottingham - 13th February
Nottingham Arena - Nottingham - 14th February
100 Rock Festival - Bangkok (Thailand) - 18th February
Lakeside - Bangkok (Thailand) - 19th February
Olympic Hall - Seoul (South Korea) - 21st February
Indoor Stadium - Singapore (Singapore) - 23rd February
Asiaworld Arena - Hong Kong (China) - 25th February
Hot Festival - Buenos Aires (Argentina) - 10th March
Velodrome - Santiago (Chile) - 12th March
Credicard Hall - Sao Paulo (Brazil) - 15th March
Air Canada Centre - Toronto (Cananda) - 20th March
Riverside Theatre - Milwaukee (USA) - 22nd March
Murat Theater - Indianapolis (USA) - 23rd March
Taft Theatre - Cincinnati (USA) - 25th March
Ryman Auditorium - Nashville (USA) - 26th March
Verizon Wireless Theatre - Houston (USA) - 28th March
Sports Palace - Mexico City (Mexico) - 31st March
KOKO - London (UK) - 2nd November
Danforth Music Hall - Toronto (Canada) - 7th November
Wadsworth Theater - Los Angeles (USA) - 9th November
Union Chapel - Islington - 26th November
Le Cabaret Sauvage - Paris (france) - 28th November
Blue Note - Milan (Italy) - 29th November
The Forum - Melbourne (Australia) - 10th December
The Chapel - Melbourne (Australia) - 11th December
Tivoli - Brisbane (Australia) - 12th December
Enmore Theatre - Newton (Australia) - 14th November
Perth Concert Hall - Perth (Australia) - 16th November

(around this period: they are Noel+Gem acoustic gigs)

2007

BRITS - London - 14th February
Club B1 - Moscow (Russia) - 23rd March
Royal Albert Hall - London - 26th March
Royal Albert Hall - London - 27th March
M.E.N Arena - Manchester - 30th March

2008

WaMu Theater - Seattle (USA) - 26th August
GM Place - Vancouver (Canada) - 27th August
Rexall Palace - Edmunton (Canada) - 29th August
Pengrowth Saddledome - Calgary (Canada) - 30th August
MTS Centre - Winnipeg (Canada) - 1st September
Scotiabank Place - Ottawa (Canada) - 4th September
Bell Center - Quebec (Canada) - 5th Septmber
Toronto Island Park - Toronto (Canada) - 7th September
Liverpool Echo Arena - Liverpool - 7th October
Liverpool Echo Arena - Liverpool - 8th October
Sheffield Arena - Sheffield - 10th October
Sheffield Arena - Sheffield - 11th October
Birmingham NIA - Birmingham - 13th October
Birmingham NIA - Birmingham - 14th October
Wembley Arena - London - 16th October
Wembley Arena - London - 17th October
Bournemouth BIC - Bournemouth - 20th October
Bournemouth BIC - Bournemouth - 21st October
Cardiff International Arena - Cardiff - 23rd October
Cardiff International Arena - Cardiff - 24th October
The Roundhouse - London - 26th October
Belfast Odyssey Arena - Belfast - 29th October
Belfast Odyssey Arena - Belfast - 30th October
Aberdeen Exhibition Centre - Aberdeen - 1st November
Aberdeen Exhibition Centre - Aberdeen - 2nd November
Glasgow SECC - Glasgow - 4th November
Glasgow SECC - Glasgow - 5th November
Gloria Theatre - Cologne (Germany) - 7th November
Falkoner Teatret - Copenhagen (Denmark) - 8th November (bootleg)
Bataclan - Paris (france) - 10th November
Sports Palace - Mexico City (Mexico) - 26th November
VFG Arena - Guadalajara (Mexico) - 28th November
Arena - Monterrey (Mexico) - 29th November
Oracle Arena - Oakland (USA) - 3rd December
Staples Center - Los Angeles (USA) - 4th December
The Pearl - Las Vegas (USA) - 6th December
Broomfield Events Center - Denver (USA) - 8th December
Target Center - Minneapolis (USA) - 10th December
Allstate Arena - Chicago - 12th December
Palace Of Auburn Hills - Detroit (USA) 13th December
The John Labatt Centre - London (Canada) - 15th December
Madison Square Gardens - New York (USA) - 17th December
Susquehanna Center - Camden (USA) - 19th December
GMU Patriot Center - Washington (USA) - 20th December

2009

Zenith - Nantes (france) - 12th January
Forest National - Brussels (Belgium) - 13th January
Messehalle - Dresden (Germany) - 15th January
Sporthalle - Hamburg (Germany) - 16th January
Arena - Berlin (Germany) - 18th January
Heineken Music Hall - Amsterdam (Netherlands) - 21st January
Heineken Music Hall - Amsterdam (Netherlands) - 22nd January
Forum - Copenhagen (Denmark) - 24th January
Scandinavium - Gothenburg (Sweden) - 25th January
Spektrum - Oslo (Norway) - 27th January
Globe - Stockholm (Sweden) - 28th January
Zenith - Lille (france) - 30th January
Medoquine - Bordeaux (france) - 31st January
Mediolanumforum (Datchforum) - Milan (Italy) - 2nd February
Philipshalle - Dusseldorf (Germany) - 4th February
Palacio de Deportes de La Comunidad - Madrid (Spain) - 12th February
Pavello Olimpic de Badalona - Barcelona (Spain) - 13th February
Atlantico Pavillion - Lisbon (Portugal) - 15th February
Zenith - Toulouse (france) - 17th February
Le Dome - Marseille (france) - 18th February
Palalottomatica - Rome (Italy) - 20th February
Palaverde - Treviso (Italy) - 21st February
Palaonda - Bolzano (Italy) - 23rd February
Mandela Forum - Florence (Italy) - 24th February
Stadthalle - Vienna (Austria) - 26th February
Zenith - Munich (Germany) - 27th February
Hallenstadion Arena - Zurich (Switzerland) - 1st March
Bercy - Paris (france) - 3rd March
Makuhari Messe - Tokyo (Japan) - 20th March
Makomanai Ice Arena - Sapporo (Japan) - 22nd March
Intex - Osaka (Japan) - 24th March
Intex - Osaka (Japan) - 25th March
Makuhari Messe - Toyko (Japan) - 28th March (Noel's diary)
Makuhari Messe - Toyko (Japan) - 29th March (with bootleg)
Olympic Gym # 1 - Seoul (South Korea) - 1st April
Exhibition Hall 4F, Taiwan World Trade Centre Nangang - Taipei City (Taiwan) - 3rd April
Singapore Indoor Stadium - Singapore - 5th April
AsiaWorld Arena - Hong Kong (China) - 7th April
Newmarket Racecourse - Johannesburg (South Africa) - 10th April
Cape Town Ostrich Farm - Cape Town (South Africa) - 13th April
USB Campo de Futbol - Caracas (Venezuela) - 28th April
Estadio Nacional - Lima (Peru) - 30th April
River Plate Stadium - Buenos Aires (Argentina) - 3rd May
Movistar Arena - Santiago (Chile) - 5th May
Citibank Hall - Rio de Janeiro (Brazil) - 7th May (Brazilian tour)
São Paulo Arena Anhembi - São Paulo (Brazil) - 9th May
Curitiba Pedreira Paulo Leminski - Curitiba (Brazil) - 10th May
Porto Alegre Gigantinho - Porto Alegre (Brazil) - 12th May
Heaton Park - Manchester - 6th June
Heaton Park - Manchester - 7th June
Stadium Of Light - Sunderland - 10th June
Millennium Stadium - Cardiff - 12th June
Théâtre Antique de Vienne - Vienne (france) - 14th June
Murrayfield - Edinburgh - 17th June
Slane Castle - County Meath (Ireland) - 20th June
Rock Werchter - (Belgium) - 2nd July
Ricoh Arena - Coventry - 7th July
Eden Project - Bodelva- 14th July
Melt Festival - Gräfenhainichen (near Dessau) (Germany) - 19th July
Fuji Rock Festival Naeba Ski Resort - Naeba (Japan) - 24th July
Bridlington Spa - 20th August
V Festival - Chelmsford - 23rd August - ERASED
Rock en Seine - Paris (france) - 28th August ERASED - Oasis split (Noel leaves the band for the 3rd time)

The end of Oasis

HOTEL OASIS

Liam e Noel starebbero per aprire una catena di hotel in USA e per rendere il tutto ancora più figo sarebbero intenzionati a dare il nome di alcune loro canzoni alle stanze (figata!).
Una persona vicino alla Band ha detto che Liam dovrebbe volare a Miami settimana prossima e poi a New York per parlare con degli investitori che collaborerebbero con loro...tra cui ci sarebbe anche Donald Trump...
L'obiettivo è di aprire alcuni hotel entro la fine del 2007 e darebbero come nome alla catena "Supernova Heights".. come la famosa prima casa di Noel a Londra.
Entrambi i fratelli hanno bei ricordi in USA e vorrebbero che anche questo contribuisse a ricrearli intorno agli Oasis. Hanno già consultato i migliori arredatori al mondo.
In più progetteranno una suite per i propri familiari e amici sempre a disposizione.

www.oasisitalia.it


click here for Marketa site

Continue reading...

Il Manchester City rompe il tabù GAY del calcio

Assunzioni di personale omosessuale, proibiti i cori omofobi: una scelta coraggiosa ma anche suggerita da interessi economici.

LONDRA, 29 agosto 2006 — L’anno scorso tre calciatori tedeschi, anonimi, avevano proposto al "Financial Times" di dichiarare la loro omosessualità se altri otto li avessero seguiti. Sono passati molti mesi e la nazionale gay di Germania si è guardata bene dall’uscire dagli spogliatoi. D’altra parte quante migliaia di volte abbiamo sentito dire che il pallone è un gioco maschio? (come diceva Mark Lenders: "il calcio non è uno sport per femminucce" ghghgh - nota di M.G.). Ora uno dei club più gloriosi d’Inghilterra, il Manchester City, ha deciso di dare un calcio all’ultimo tabù del football e ha sottoscritto un accordo che lo trasforma in una squadra "gay-friendly".
Significa che la società si impegna a diventare campione delle pari opportunità (viene la Prestigiacomo? ghghgh - n.d. M.G.), assumendo personale omosessuale per il suo stadio e campo d’allenamento e invitando la comunità gay della città ad accorrere in tribuna. Il Manchester City ha dovuto staccare un assegno milionario per Stonewall, la potente associazione che difende i diritti di gay e lesbiche in Gran Bretagna per poter essere incluso nella lista "gay-friendly". Un elenco nel quale si sono iscritte già la Bbc, la catena di supermercati Sainsbury’s e la Royal Navy. Si tratta di garantire una politica di reclutamento e difesa del personale omosessuale che comprende il divieto e la sanzione di linguaggio o atteggiamenti offensivi o di pregiudizio sul posto di lavoro.
Il club di Manchester impiega circa 700 persone tra tempo pieno e part-time. Il direttore generale Alistair Mackintosh ha spiegato all’Observer: "Vogliamo mandare un messaggio chiaro di benvenuto tra noi a gay, lesbiche e bisessuali". Perché non ci sono calciatori dichiaratamente gay?, ha chiesto la Bbc in una recente inchiesta. Risposta di Alan Smith, ex manager del Crystal Palace: "Semplice, puoi ubriacarti, picchiare tua moglie e i tifosi lo troveranno accettabile se continui a giocare bene, ma se un giorno dovessi dire ‘‘sono gay’’ l’impatto sarebbe disastroso".
E ricorda: "Ho avuto in squadra giocatori che non giravano con una ragazza aggrappata alla spalla e leggevano libri: era dura per loro negli spogliatoi e in campo". Djibril Cissé, attaccante francese del Liverpool riconoscibile per la progressione e la tintura biondo oro dei capelli in evidente contrasto con il colore ebano della carnagione, ha sentito il bisogno di promettere che non abbraccerà e bacerà i compagni dopo un gol. Una battuta, ma che dimostra quanto sia sentito il problema.
Tony Cascarino, ex star irlandese, ricorda la storia di Justin Fashanu, (come il preferito di Teo Teocoli-Peo Pericoli...Fashaaaaanuuu ghghgh - n.d. M.G.) che giocò con Nottingham Forest e Hearts e nel 1990 decise di uscire allo scoperto. Diventò il bersaglio degli insulti del pubblico e degli avversari. Otto anni dopo si tolse la vita e la polizia concluse che non aveva retto alla pressione. Tutte testimonianze di ex. Quando la Bbc ha mandato tre domande sull’omofobia ai manager della Premier League inglese, nessuno dei venti ha accettato di rispondere.
Il beau geste (molto francese...grrrr... - n.d. M.G.) del Manchester City forse non è del tutto disinteressato. Parte della campagna prevede di invitare la comunità gay a spendere "pink pounds" allo stadio. Sterline rosa, una questione che interessa molto i consigli d’amministrazione delle aziende del Regno Unito, dove si calcola che i cittadini omosessuali siano non meno di 3,6 milioni. In attesa delle banconote la mano tesa dei blu ha portato fortuna in campionato: è arrivata la prima vittoria, sull’Arsenal che non veniva battuto a Manchester da 15 anni.


(Guido Santevecchi)

Continue reading...

MANCHESTER CITY STADIUM SONGS & CHANTS

Anche questa è cul-tura... (una volta che sai dire le parolacce in una lingua e le loro canzoni da stadio, sai già parecchio della "cultura" del popolo...). Ho letto un articolo sulla prima squadra di calcio della storia, che compie ben 150 anni (ovviamente inglese, lo Sheffield F.C .).
Ecco le parole delle canzoni più famose, ce ne sono alcune esilaranti... tipo quella che dice "se avessi il sedere di un cammello e le ali di un corvo..." O quella del Papa che dice fanculo al Man Utd :))). Lo United mi sa molto di "Unione"...ehehehehe...(del Mortadella, infatti sono rossi come loro). E poi i tifosi dello United sono sempre stati anti-americani... Anche recentemente, quando inscenarono manifestazioni in strada contro il nuovo presidente americano.


I live my life in the City !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
("Rock'n'roll star", Oasis, beginning of the 1st song in the 1st album)

SINGING THE BLUES
(tune: Singing the blues)

I've never felt more like singing the Blues
City will win, United will lose
Oh City
You've got me singing the blues...
(clap, clap, clap, clap)
I've never felt more like crying all night
City are great United are shite, Oh City
You got me singing the blues

BLUE MOON (1985)

Blue moon...
you saw me standin' alone...
without a dream in my heart...
without a love of my own...
Blue Moon, You knew just what I was there for
You heard me saying a prayer for
Someone I could really care for
Then suddenly they'll appear before me
The only one my arms could ever hold
I heard someone whisper "Please adore me"
And when I looked my moon had turned to gold.
Blue Moon, now I'm no longer alone
I have a dream in my heart
I have a love of my own
(and additional verses were added in 1989 :)
Blue Moon - You started singing our tune
You won't be singing for long
Because we beat you 5-1 (vs. United)

(song also in the movie "Notting Hill", with funny Rhys Ifans - video "The importance of being idle", Oasis)


FILTHY MAN UNITED (1981)
(tune: "Glory glory") (sung by Oasis at gigs)

The filthy/shitty Man Utd went to Rome to see the Pope (x3)
and this is what he said: "FUCK OFF" mwahahahahaha
Who the fuck are Man Utd? :-) (x3)
as the Blues go marchin' on, on, on...
The famous Man City went south to see the Queen (x3)
And this is what she said:
We love you City we do (x3)
Oh when the blues go marching on, and on and on and on and on...

(around the net you can see also a photo with "City 4 - Scum 1" :)

If I had the arse of a camel ghghghgh
and I had the wings of a crow,
I'd fly over Old Trafford tomorrow
and shit on the bastards below mwahahahaha

YOU ARE MY CITY
(tune: You are my sunshine)

You are my City
My only City
You make me happy
When skys are grey
You'll never know just
How much I love you
So please don't take my City away
Na na na na na OOOOOhhhhhhhhh

BOYS IN BLUE

City! Manchester City...
We are the lads who are playin' to win...
City...the boys in blue will never give in!
Football is the game that we all live for,
Saturday's the day we play the game,
everybody has to pull together,
and together we'll remain...
Even if we're playin' down at Maine Road,
or if we play a million miles away,
there'll always be our loyal fans behind us,
to cheer us on our way...
City! Manchester City... (refrain)
Blue is forever the best team in the land
playin' together - together we will stand
City... Blue and white they go together,
we will carry on forever more!
Maybe in another generation
when other lads have come to take our place
they'll carry on the glory of the City
keepin' City in this place...
(refrain)
The boys in blue will never give in!
***
My father said to me one day "is it red or blue for you?",
and if it's red you're out the door and I won't see you no more,
and then one Saturday afternoon he took me to Moss Side,
He said "my son your time has come and this is a lesson in pride",
You see the scum you never run,
You stand and fight your ground,
and when you've won on derby day,
You're sure to hear this sound,
Hark now hear
The City sing
United ran away
And we will fight for ever more
Because of Derby day

IN 1962 WE FELL INTO DIVISION 2 (1969)
(tune: Auld lang syne)

In 1962 my friends when we fell to Division Two
The Stretford End cried out aloud
'It's the end for you Sky Blues'
Joe Mercer came
We played the game
We went to Rotherham
And won 1-0
And we went back up to Division One
Since then
We won the League, and FA Cup
and have been to Europe too
And when we win the League again
We'll sing this song to you
City (clap clap), City, City, City, City

***

IF I DIE

If I die in the Kippax Street, whoa-oh woah-oh (x2),
If I die in the Kippax Street, there'll be ten red bastards at my feet,
Whoah-oh, oh-oh, oh-oh
Use your head and use your feet, whoa-oh woah-oh (x2),
Use your head and use your feet, and you won't die in the Kippax Street

whoa-oh woah-oh

HELLO HELLO
(tune: Marching through Georgia)

Hello, hello, we are the City boys (x2)

And if you are a Man Utd twat/fan
Surrender or you'll die
We all follow the City

(or: And if you are a Wigan fan surrender all your pies)

Shit on Leeds (x3)
Shit on Leeds United!

WE NEVER WIN AT HOME
(tune: Dambusters)

We don't win at home
and we don't win away
We lost last week
and we lost today
But we don't give a fuck :-)
'Cos we're all pissed up :)
MCFC OK

CITY 'TIL I DIE - C.T.I.D. (1996)
(tune: H A P P Y)



City 'til I die,
I'm City 'til I die,
I know I am
I'm sure I am
I'm City 'til I die!

***
Besides, a new City hymn is a cover of "Union City Blue" by Blondie.
The song "The meaning of soul" by Oasis (written by Liam) was chosen last year for Premier League season.



www.guess.com


Mpl studio girls

Continue reading...

ASHCROFT: POVERA POVERTA' DEL MONDO

Gli Oasis detestano il Manchester United, com'è normale che sia, essendo la squadra della stessa città. Un loro caro amico, Richard Ashcroft, invece è un fan dei red devils, lo United appunto.
Secondo me quando nel famoso album "What's the story morning glory" gli dedicarono una canzone ("Cast no shadow"), definendolo un "Genius", erano ironici... In realtà lo detestano... (non a caso il suo soprannome è "MAD Richard").
Che delusione il suo nuovo video: lui, pacifista, "sempre" attento alla povertà nel mondo, come quasi tutti i cantanti (miliardari eh, stile John Lennon...), nel video si vede che fa tutta una serie di cose da riccone, ad esempio andare su un elicottero, andare nella pit-lane di Formula 1, ecc., immagini alternate ad altre di gente povera, con lui che li indica col dito facendo una faccia da deficiente, e cantando "...when you feel like you've lost, when all your hope is gone, and the bridge above the river is only the beginning of your fall...", ecc. (bella immagine, ma...) Ovvero: mi dispiace per voi, ma io sono ricco, comunque non perdete la speranza eh! Ripetendo in continuazione "IF YOU WANT IT", se vuoi ce la fai... Eh vaglielo a dire proprio ai poveri in strada! Un vero demente.
Gli rispondevano 11 anni prima gli stessi Oasis sullo stesso album, nella canzone "Some might say", in cui dicevano: "Some might say that sunshine follows thunder...go and tell it to the man who cannot shine / who lives in hell.." (=qualcuno potrebbe dire che il sole viene dopo il fulmine...vaglielo a dire all'uomo che non può brillare / che vive all'inferno...).
Infine, Richard legge "Life" con in copertina Picasso (comunista)... Povera stella, ma lui si sente come i poveri eh, forse perchè non si è fatto la barba per girare il video? ...
Il poveretto ha sempre manifestato nelle sue canzoni la propria sofferenza: ma de che? Quali sono tutti questi problemi che ha avuto nella vita? Che si drogava? Che una ragazza non gliela dava? Si è sempre atteggiato a "poeta maledetto", alla francese, quando il suo vero problema forse è stato come gestire i milioni di sterline...
Peccato, perchè il nuovo album non era male (per la musica, poco per i testi), ad esempio la canzone n.10, "World keeps turning", davvero stupenda, mi esalto a cantarla e suonarla. Ma anche qui, "il mondo continua a girare" e chi se ne frega. Il testo è molto dubbio, camuffa la propria condizione nei rapporti con gli altri, ma parla di "sangue per le strade", dice che ogni notte lui, povero ricco, è bloccato a pensare quello che è giusto e sbagliato, povera stella... E c'è un punto in cui dice: "...oh here, a hypocrite, yeah I did...". Riconosce di essere un ipocrita?

Siamo alle solite: i ricchi che disprezzano la ricchezza. Degli altri.
Quando l'avevo incontrato a marzo, idem: la Paola Maugeri lo metteva in difficoltà dicendogli "ma al Live 8 per la povertà nel mondo, dietro le quinte mangiavano caviale e champagne..." e lui si era messo a farfugliare qualcosa sui telefonini, boh.
D'altronde non è una novità, fanno lo stesso al festival dell'unità (quest'anno, alla faccia della crisi, c'era caviale e champagne anche lì). Ma sì, PENSIAMO ai poveri del mondo, però noi siamo ricchi eh... Ipocrisia estrema.

Continue reading...

MUSICA: OASIS-PENSIERO

Coldplay
"Chris Martin sembra un professore di geografia" - (Liam)
"Musica per piscialletto" - (Alan McGee, il discografico che scoprì gli Oasis)
Che dopo quella frase ha detto: "Mi spiace moltissimo aver fatto quel commento sui Coldplay. Li ha resi molto più interessanti di quanto non siano" ghghgh

Eminem e 50 Cent
"Sono pericolosi, incoraggiano a aumentare il livello di violenza tra i giovani inglesi". Noel ha sempre manifestato il suo dissenso per la musica hip hop perché sostiene sia un messaggio negativo per i fan, è convito che questi artisti contribuiscano a aumentare i problemi della società. "Eminem è un idiota e 50 Cent è la persona più disgustosa che abbia mai incontrato nella mia vita… Non ho detto che loro sono direttamente responsabili…ma i ragazzi sono facilmente influenzabili. Il rap moderno è solo egoismo, è fatto di gente che in tv dice: “Hey ragazzi, non lasciate la scuola, non drogatevi”. Poi si sparano addosso. Che razza di idioti. E non hanno nessun rispetto per le donne. E’ disgustoso". - (Noel)

Madonna
"C'è Madonna che dice di interessarsi alla povertà nel mondo mentre indossa £20,000 di diamanti. Non la menare alla classe operaia con la storia della povera gente quando tu sei piena di fottuti diamanti"- (Noel)

"La musica non ha mai spostato niente, neanche negli anni Sessanta, ai tempi del Vietnam. Il rock incide nel look, negli atteggiamenti, ma non nella politica. Se qualcuno organizza una marcia contro la guerra, io preferisco andare al parco con mia figlia".
(Noel Gallagher)


One of my acoustic guitars.
Continue reading...

NOEL PORTAFORTUNA

Durante la felice trasferta in Germania, l'Italia ha avuto una mascotte d'eccezione. L'Oasis Noel Gallagher ha infatti fatto il tifo per gli Azzurri e ha brindato con loro, dopo la vittoria. Un ammutinamento del cantante d'origine inglese? "Amicizia" spiega Noel che, tre anni fa, ha conosciuto Alessandro Del Piero a Torino e da allora è diventato un suo grande amico. Al punto da preferirlo a David Beckham. Secondo l'inglese "Sun", è stato proprio l'attaccante juventino ad invitare Gallagher per un brindisi a Casa Azzurri, dopo la vittoria decisiva per il titolo. Questi, non si è fatto pregare... anzi si è vantato di essere il portafortuna dell'Italia ai Mondiali e, presa in prestito la chitarra acustica di Del Piero, ha intonato a squarciagola una personalissima versione di "Don't look back in anger". Pare che, durante la festa, anche gli altri giocatori italiani abbiano apprezzato la compagnia del musicista, cantando tutti insieme il brano al bar dell'albergo. Anche alla vigilia della semifinale contro la Germania, Del Piero e Gallagher si erano incontrati, sempre a casa Azzurri. "Alessandro era arrabbiato per non essere stato inserito nella rosa dei titolari, - racconta Gallagher - mi ha detto che sarebbe entrato e avrebbe segnato. E così ha fatto. Dopo il match - continua - mi ha detto che ero la sua mascotte fortunata e, siccome è molto superstizioso, mi ha pregato di assistere alla finale e di vestirmi con gli stessi abiti di Italia-Germania. Comprese calze e mutande". L'amicizia tra Gallagher e Del Piero risale a tre anni fa, quando i due si incontrarono a Torino (insieme a Paolo Maldini) e da allora è sempre rimasta viva. "Alessandro è un grande fan degli Oasis tanto che, dopo un concerto, mi regalò un paio del suoi stivali - ha raccontato Noel, - peccato solo che abbia dovuto darne uno a Liam!"

www.oasisitalia.it


Questa bellissima foto di Noel è la vincitrice del "Portrait Photographer of the Year" 2006 dei Picture Editors’ Awards, rinomati Premi dedicati alla fotografia Inglese e Irlandese.

Continue reading...

CITY HISTORY


- Una delle caratteristiche che contraddistinguono la squadra è la sua imprevedibilità (tipo la Lazio), che talvolta rasenta il ridicolo. Un brillante autogol di testa segnato dalla distanza in una partita contro i Queens Park Rangers giocata nel 1998 non solo fu votato come gol dell’anno dai tifosi del QPR, ma fu anche decisivo nella successiva retrocessione del Manchester City, che può anche vantare di essere l’unica squadra inglese ad essere retrocessa da detentrice del titolo (1938).
- La prima vittoria in campionato arrivò nel 1937; la seconda volta che il club conquistò il titolo della First Division (1968) fu l'inizio dell'età dell'oro per i citizens, sotto la guida dell'allenatore Joe Mercer e del suo assistente Malcolm Allison e con gli attaccanti inglesi Francis Lee, Colin Bell, Mike Summerbee ed il capitano Tony Book. Il momento più significativo in Europa fu la conquista della Coppa delle Coppe, nel 1970, battendo per 2-1 in finale, al Prater di Vienna, i polacchi del Gornik Zabrze.


- Dopo i successi degli anni sessanta e settanta arrivò un lungo periodo di declino. La squadra retrocedette per due volte dalla massima serie negli anni ottanta, ma riuscì ad arrivare quinta per due volte consecutive nella Division One sotto la guida di Peter Reid. Tuttavia, si trattò di un successo di breve durata, e le sorti del Manchester City continuarono a vacillare negli anni novanta, raggiungendo il punto più basso nel 1998, quando il City divenne la prima squadra vincitrice di un trofeo europeo ad essere retrocessa nella terza serie del calcio inglese.
- La stagione 2000-01 vide il City retrocesso ancora una volta, Kevin Keegan arrivò come nuovo allenatore, portando successo immediato con la vittoria della Divisione One nel 2002 e quindi la promozione in Premier League, stabilendo alcuni record.
- Nel 2002-03, il City arrivò al nono posto in Premier, qualificandosi alla Coppa Uefa attraverso la “fair play league”.
- Nel febbraio 2005, il Manchester City si è piazzato sedicesimo in una classifica delle squadre di calcio più ricche del mondo.

Titoli nazionali: 2
Trofei nazionali:
4 Fa Cup

2 League Cup

Trofei Internazionali:
1 Coppa delle Coppe

Alcuni tra i giocatori famosi del passato: Andy Cole (2005), David Seaman (2003), Steve McManaman (2003), George Weah (2002, mitico, ex Milan), Nicolas Anelka (2002), Peter Schmeichel (2002), Marc-Vivien Foe (2002, deceduto in campo con la maglia del Camerun), Shaun Wright-Phillips (1999, mister 30 milioni di sterline dal Chelsea), Shaun Goater (1998), Georgiou Kinkladze (1995), Niall Quinn (1990), Trevor Francis (1981, ex Sampdoria), Rodney Marsh (1972, sua foto sulla copertina del primo album degli Oasis, ma Bonehead era un tifoso dello United, allora misero anche George Best), Francis Lee (1967), Colin Bell (1966), Mike Summerbee (1965), Denis Law (1960), Bert Trautmann (1949, vedi articolo sotto).
www.wikipedia.org


Nella stagione 1978-79 (io appena nato da poco), il City eliminò nientemeno che il Milan, dalla Coppa Uefa. 2-2 a San Siro e un secco 3-0 a Manchester (gol di Booth, Hartford e Kidd).

Continue reading...

EX PARA' NAZISTA IDOLO DEL MANCHESTER CITY

Che il Manchester City fosse una squadra un po' di destra, tifosi compresi (come del resto la stragrande maggioranza delle tifoserie), lo si capisce già dal simbolo...un'aquila vagamente nazista... (nonostante sia la squadra della classe operaia...). Poi l'anno scorso ho trovato questa notizia qui sotto. Ovviamente non tifo City per idee politiche, ma soprattutto perchè è la squadra degli Oasis (che tra l'altro erano stati favorevoli alla guerra in Iraq...), oltre che la vera squadra di Manchester, come il Milan a Milano.
EX PARA' NAZISTA IDOLO DEL MANCHESTER CITY
(notizia da "
La Gazzetta dello Sport", 2005)

Monaco (Germania). Il legame di Gianfranco Zola col Regno Unito è storia recente, ma la consegna dell'Ordine dell'Impero britannico ne fa rivivere un'altra, vecchia di quasi 50 anni. Quella di Bernd Carl Trautmann, per tutti Bert: il tedesco che circostanze
drammatiche della seconda guerra mondiale fecero diventare calciatore in Inghilterra. 
A casa dell'ex nemico. 
Bert Trautmann, 81 anni, portiere del Manchester City dal 1949 al 1964, con ben 545 presenze, riceverà lunedì l'onorificenza in nome di sua maestà britannica dalle mani dell'ambasciatore di Londra a Berlino: "Per il suo significativo contributo alla riappacificazione tra il Regno Unito e la Germania". Giovanissimo paracadutista della Wehrmacht, nel 1945 Trautmann fu catturato dagli inglesi e portato in un campo di prigionia presso Liverpool. E giocando come portiere nella squadra dei prigionieri ebbe occasione di mettersi in luce. Finito il conflitto, decise di restare in Inghilterra. Nel 1949 lo ingaggiò il City. Tra i tifosi fu una rivoluzione: in 40mila scesero per le strade a protestare contro l'ex nemico. Ma le sue incredibili parate lo trasformarono ben presto in beniamino del pubblico. La leggenda di Trautmann nacque il 5 maggio 1956: finale di coppa d'Inghilterra tra il Manchester City e il Birmingham. Una spericolata parata gli provocò la rottura di una vertebra cervicale, Trautmann tenne duro fino al termine, difendendo il successo per 3-1: "Perchè tiene la testa piegata?" gli chiese il principe Filippo, accanto alla regina Elisabetta II, al momento della premiazione: "Ho il torcicollo" fu la stoica risposta. Considerato il più grande portiere dei suoi tempi, Trautmann non giocò mai nella nazionale tedesca. Mercoledì Trautmann, sempre a Berlino, tornerà al cospetto della regina Elisabetta, in visita ufficiale. Con l'imperiale decorazione al petto. 
(Marco Degl'Innocenti)

Continue reading...

I TIFOSI DEI CITIZENS

Blue moon...

I tifosi del Manchester City si considerano molto orgogliosi. Quando l'Arsenal, giocando forse il miglior calcio mai visto al Maine Road, segnò quattro goal nei primi venticinque minuti, gli stoici tifosi dei citizens risposero con un coro di “boring, boring Arsenal”. Il City non dovrà mai rispondere ad una simile accusa. Due anni dopo, quando stavano giocando contro la stessa squadra e si trovavano sotto per 5-0 ad un minuto dalla fine, il City segnò il gol del 5-1. I tifosi del City risposero con il coro “Non canterete più” ai tifosi dell’Arsenal. Inoltre, mentre stavano per retrocedere nella terza divisione del calcio inglese, nella giornata finale della stagione 97-98, alcuni tifosi del City cantarono “Stai guardando, Macclesfield?”. Il Macclesfield Town F.C., squadra di una città vicina a Manchester, era appena stato promosso in quella divisione (solo pochi anni dopo, le due squadre si sarebbero trovate a distanza di quattro divisioni l’una dall’altra). La canzone dei tifosi è un rifacimento di “Blue Moon”, che nonostante il suo tema malinconico viene cantata come fosse un inno eroico. Nei tardi anni ’80, i tifosi del Manchester City cominciarono a portare gonfiabili alle partiti, principalmente banana. Tutto aveva avuto origine in una partita contro il West Bromwich Albion quando i cori che richiedevano l’entrara in campo di Imre Varadi mutarono in “Imre Banana”. Gli spalti carichi di gonfiabili divennero una vista comune nella stagione 1988/89, dato che la pazzia raggiunse altri club, con il fenomeno che raggiunse il suo picco nel match del City contro lo Stoke City il 26 dicembre del 1988, una partita dichiarata da alcune fanzines come “fancy dress party”.

www.wikipedia.org

Continue reading...

Inter - City :)

1983: M'innamorai dell'Inter come m'innamorai delle ragazze: col cuore, improvvisamente, acriticamente, senza pensare al dolore (così fece lo scrittore Nick Hornby con la sua squadra mezza francese dell'Arsenal...mah...).

2005: M'innamoro del Manchester City come posso innamorarmi di una ragazza : col cuore e il cervello, lentamente, criticamente, pensando anche al dolore.

Seguo gli Oasis (e quindi anche il City) dal 1993, ma la decisione di cambiare squadra definitivamente (definitely maybe :) - indubbiamente forse) è del luglio 20
05, dopo la vittoria interista della Coppa Italia, festeggiata da loro come fosse la Coppa del Mondo: mi sono sentito ridicolo. Se avessi scelto una squadra più forte dell'Inter sarei stato ancora più ridicolo, sarebbe stato troppo facile. Meglio il "piccolo" City: chi si accontenta gode. E' un cambiamento di vita psicologico :).

(click on images for bigger pictures - clicca sulle immagini per ingrandire)

Abbandonato lo storico stadio Maine Road (1923-2003, in Moss Side), il nuovo stadio del City ("City of Manchester Stadium", 48.000 posti, è stato inaugurato per la stagione 2003-04, con la partita Manchester City-Barcellona 2-1)
Settembre 2005: ecco come viaggiava in classifica il City appena acquisito ufficialmente un nuovo tifoso: io ! (anche se simpatizzo dal 1995)


...ehehehe...ho portato bene...
Continue reading...

OASIS : FERMATE GLI OROLOGI


A novembre esce il "Best of" degli Oasis (“Stop the clocks”, canzone inedita, titolo molto conservatore... :), è stata resa nota la tracklist.
Mi raccomando compratelo, e non taroccato dai cinesi!!!
Il film invece si chiama "Lord don't slow me down", Signore, non rallentarmi...

Hanno incaricato di progettare la copertina del cd nientemeno che Sir Peter Blake, l’artista responsabile del progetto grafico del disco "Sergeant Pepper’s Lonely Hearts Club Band" del 1967, forse il miglior disco dei Beatles.

Miei commenti presi qua e là dai miei scritti, sulle canzoni scelte (non hanno messo le mie preferite, comunque pazienza...), canzoni che ci hanno f
atto saltare come matti da quando vado ai loro concerti, cioè da 10 anni a questa parte. Al prossimo mi butterò ancora nella mischia, nonostante la mia tenera età (ma sarò in buona compagnia, lo zoccolo duro degli Oasis siamo noi ragazzi alla fine degli "enti" e all'inizio degli "enta"...).

Miei voti: @@@= buona, @@@@= ottima, @@@@@= capolavoro.

(altri voti minori non sono contemplati :) - ma i veri capolavori degli Oasis non sono tra queste... Tutte queste le hanno fatte sentire troppo, quindi hanno perso un po' di quel qualcosa di speciale che c'era)

1. Rock 'n' Roll Star - @@@

http://www.youtube.com/watch?v=Wm0tjknqKK8

Era la prima canzone sul primo album. Iniziava così, esclamando: "I live my life in the City !!!!!!!!!!!!!!!!!", riferimento al Manchester City. Contiene il sogno-realtà di diventare una stella del rock. Difatti la frase-chiave qui è simbolica degli Oasis: "in my mind my dreams are real", nella mia mente i miei sogni sono realtà (una frase un po' comunista ghghgh...la differenza è che gli Oasis hanno realizzato i loro sogni, i comunisti no). Dice: "vivo la mia vita in città, non c’è un modo facile per uscirne, il giorno si muove troppo veloce per me, ho bisogno di un po’ di tempo nel Sole... Vivo la mia vita per le stelle che splendono, la gente dice che è solo una perdita di tempo…". La “outro” finale ripete: "è solo rock’n’ roll…" Noel: “Rock ‘N’ Roll Star” è il manifesto della band. Non ho mai voluto dire niente di più in una canzone. Saremo delle rock star, e se non lo saremo, se continueremo a suonare al fottuto Boardwalk per il resto delle nostre vite, almeno ci comporteremo come delle fottute rock star. Agli inizi le mie ambizioni erano avere un jet, una scimmia, una casa con piscina e una vela di randa ad Ibiza. Ho mai avuto una scimmia? Ho avuto Liam. Lui è l’unica scimmia di cui avrò bisogno. Ho scritto “Rock ‘N’ Roll Star” quando ero disoccupato. Non ci avrei scommesso di certo il mio fottuto appartamento in una casa popolare, ma sapevamo che al momento eravamo il meglio che c’era in circolazione. Quando avevamo firmato il contratto, McGee non aveva aggiunto nulla di nuovo a quello che già sapevo. L’avevamo suonata in due o tre concerti al Boardwalk prima di firmare il contratto e alla fine ci saranno state una decina di persone che cantavano “tonight I’m a rock ‘n’ roll star”, mentre lo staff se la ridacchiava.

2. Some Might Say - @@@

http://www.youtube.com/watch?v=4fLR3FRaFsQ

"Some might say that sunshine follows thunder, go and tell it to the man who cannot shine", qualcuno potrebbe dire che il Sole viene dopo il fulmine, vaglielo a dire all’uomo che non riesce a splendere... (questo a proposito di quell'ipocrita di Richard Ashcroft che dicevo nel post “Ashcroft: povera povertà del mondo”). "The sink is full of fishes, she’s got dirty dishes on the brain", il lavandino è pieno di pesci, lei ha piatti sporchi nel cervello. E’ il trionfo del non-sense caro a Lewis Carroll di “Alice nel paese delle meraviglie”, così non-sense che finisce per avere senso... "And my dog’s been itchin’, itchin’ in the kitchen once again", e il mio cane si è grattato, grattato in cucina ancora una volta. Il video era quello di loro in America dentro una super macchina tipo Limousine. Noel: "C’era qualcosa nell’aria. Era il primo singolo tratto da “Morning Glory”, in Inghilterra la nostra esplosione c’era già stata, il punto era farla decollare in tutto il mondo. Fottuti grandissimi giorni, amico".

3. Talk Tonight - @@@

http://www.youtube.com/watch?v=YuX6km1pnag (con Paul Weller)

Era una b-side. A Liam fa schifo, infatti non capisco ancora come cavolo sia finita su questo cd. Si vede proprio che Liam non conta un cazzo. Lui di questa canzone dice semplicemente: “it’s fuckin’ shit”. Ma a Noel piace, l’ha scritta in aereo in America, mentre lasciava la band (momentaneamente, per fortuna. Gli Oasis a differenza di quasi tutte le band, non si sono ancora divisi, e dopo così tanti anni, che non è poco). Tirava brutta aria. "I wanna talk tonight, until the morning light, (a)bout how you saved my life…and you and me see how we are…" Che belle parole. Si può dire che ho imparato a suonare la chitarra con questa canzone. Noel: "Quando venne fuori che l’avevo scritta insieme a “Half A World Away” durante quel viaggio, Liam si lamentava dicendo “oh, ora si è dato al country e al western con le sue chitarre acustiche e quell’accento americano con cui canta”. Liam solita testa di minchia :)

4. Lyla - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=oQZQ5MHehes

Album del best of che inizia un po' così così con queste prime quattro canzoni, mettere Lyla nel meglio è un po' offensivo per capolavori assenti su questi due cd. Il primo singolo dell'ultimo album, titolo simile a "Layla" di Eric Clapton. Mi è piaciuto subito il ritmo…militare. Ispiratrice della canzone è “Street fightin’ man” dei Rolling Stones, rifatta dagli stessi Oasis nel ’98. A un certo punto dice: “…Heaven-Hell my mademoiselle…” …francese… Ironico dai… "And everyone and you and yours and mine" secondo me è un po' di ispirazione taoista, simile a quell’ "I am he as you are he as you are me and we are all together" di “I am the walrus” dei Beatles, sempre rifatta dagli Oasis. Avevo consultato un'esperta taoista e mi aveva detto di no. Secondo me sì, fanculo ai taoisti ghghghgh Dice: "Ho aspettato per mille anni che tu venissi e mi sollevassi la mente…Hey Lyla! Le stelle stanno per cadere, allora cosa dici ? Il mondo intorno mi fa sentire così piccolo… E’ la regina di tutto quello che vedo, e ogni canzone e città lontana e vicina…" Noel: “Lyla” avrei potuto scriverla dopo aver ascoltato una canzone degli Who, “Armenia, City In The Sky”. E’ una grande canzone da pogo". Liam: "Al momento è la canzone che preferisco in versione live. Ti calpesta, amico. E vocalmente riesco ad aggredirla, capisci che voglio dire? Amo cantare, ne vado matto". (sì ma Liam...nel tour successivo poi questa è quella che ti è venuta peggio...)

5. The Importance Of Being Idle - @@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=jySfU10IQu4


E’ davvero stupenda, un inno alla pigrizia. L’ho imparata subito con la chitarra, a orecchio, è troppo bello suonarla. E' molto particolare, direi…simpatica, con un allegro pianoforte e un ritmo militare come in “Lyla”. Fa molto Kinks. Dice: "Il mio migliore amico mi ha chiamato l’altra notte e mi ha detto: “man – are you crazy?”. La mia ragazza mi ha detto di farmi una vita, ha detto: “boy – you lazy”. Ma non m’importa, finchè c’è un letto sotto le stelle che brillano…". Ma la frase più significativa della canzone è: "I can’t get a life if my heart’s not in it".
Sento echi di Ennio Morricone nelle melodi
e di alcune canzoni, infatti ad esempio fischiettando questa si sente che la melodia è da film western. In questi anni Noel ha ascoltato buona musica, si sente. Dopotutto, Morricone è in ogni canzone moderna (e non gli hanno mai dato un Oscar... tranne poi uno alla carriera). Noel sembrava averlo dichiarato fin dal principio, quando nel suo primo album metteva in copertina, tra le varie citazioni, anche un televisore che trasmetteva “Il buono il brutto il cattivo” di Sergio Leone. Noel ama l’Italia. "Questa canzone è anche una di quelle che personalmente preferisco. Adoro cantarla e mi ha fatto un tale piacere che sia arrivata alla prima posizione".

6. Wonderwall - @@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=6hzrDeceEKc

Ha bisogno di presentazioni? L’ho leggermente suonata... Il video di questa sconosciuta canzone :) presenta la scenografia dell’opera teatrale Ricorda con rabbia” (Look back in anger), clamoroso successo di John Osborne (vedi il post qui nel blog), drammaturgo fondatore della corrente dei giovani arrabbiati, “angry young men”, anni ’50: polemico rifiuto dell’establishment tradizionale, in nome di una nuova libertà individuale. Una volta allHollywood (la discoteca) ho sentito Wonderwall in versione da discoteca...ma per favore... Noel ha scritto questa canzone per la sua ex-moglie, Meg Matthews, e quando si sono separati non voleva più suonarla nei concerti. Ascoltando il testo, si capisce che è una canzone d’amore, come lo sono molte canzoni degli Oasis, anche se non sembrerebbero: "Non credo che qualcuno provi quello che provo io per te ora...ci sono molte cose che vorrei dirti, ma non so come....forse sarai quella che mi salverà...e dopotutto, sei il mio muro meraviglioso". Noel: “Wonderwall” all’inizio si chiamava “Wishing Stone”, un cazzo di titolo di merda. Non parla di una ragazza in particolare. La ragazza della cornice in copertina è la ragazza (Anita) con i capelli lunghi biondi che lavorava alla reception della Creation. Fuori dall’Inghilterra è la canzone per cui siamo famosi in tutto il mondo e la cosa mi rompe il cazzo, mica è una fottuta canzone rock ‘n’ roll. C’è un’affermazione abbastanza vulnerabile “be the one who saves me”, ma in ogni caso sono dei bei accordi. Liam: “In realtà tutto ebbe inizio con il video. “Wonderwall” era un po’ Burberry. Al tempo non penso che venivamo pagati perciò era probabilmente un cazzo di incarico con Marks & Spencer. Quando poi cominciavamo ad intascare le prime sterline, Definitely Maybe, per spiegarla in questi termini, era Clarks. Al tempo indossavamo maglie con scollo a V, magliette, polo di Marks & Spencers e Wrangler in velluto, poi i guadagni cominciavano ad ingranare, e così ci siamo dati a Burberry e via dicendo".

7. Slide Away - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=HNn-Nsfaolg (versione live cantata da Noel)
http://www.youtube.com/watch?v=T8ri1s5O8wU (vecchio live del '94, cantata da Liam che tanto per cambiare sbaglia le parole, testa di minchia ghghghgh)

Che voce Liam (specialmente sul cd), altissima nel ritornello, note che riesco a raggiungere con la voce. Parole molto belle. Questa canzone, nonostante non abbia un sound sdolcinato, ma anzi ha un suono potente ed elettrico, non acustico, è considerata la più grande canzone d’amore degli Oasis, un amore sofferto e vero, una canzone che le ragazze dicono di adorare. Io ne so suonare una versione mia con la chitarra acustica, e devo dire che viene molto bene. "I dream of you, and all the things you say, I wonder where you are now", sogno di te, e di tutte le cose che dici, mi chiedo dove sei ora. "I need you now, you’ve knocked off my feet, I dream of you and we talk of growing old, but you say please don’t", ho bisogno di te, sono pazzo di te, sogno di te e parliamo di invecchiare, ma tu dici per piacere non farlo. Fino al liberatorio accordo di do: "Now that you’re mine, we’ll find the way of chasing the Sun…let me be the one that shines with you…", ora che sei mia, troveremo il modo di seguire il Sole...lascia che io sia quello che splende con te... "Two of a kind, we’ll find a way to do what we’ve done...and we can slide away", siamo due persone uguali, troveremo un modo per fare quello che abbiamo fatto...e potremo scivolare via… Liam: "Un classico. Al fottuto top della voce. Dovremmo farla più spesso. Per le ragazze, amico, per le coppiette".


8. Cigarettes & Alcohol - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=SaeLKhRnkhQ

Contiene una frase-simbolo di quando gli Oasis si drogavano: " you might as well do the white line", potresti anche farti una striscia bianca... Nel video si vedevano appunto delle modelle in bagni e camerini che..."si tiravano un po' su". Ricordo quando la cantarono “a casa loro”, a Manchester, nello stadio di casa del Manchester City, il Maine Road, oggi ormai demolito. Gli Oasis tifano per il deboluccio Manchester City, e non per il forte Manchester United, perchè il City è la vera squadra della città (un po’ come dire il Torino, e invece la Juventus la tengono cani e porci :-), nel senso un po' tutti dappertutto). Noel: "Ricordo che quando avevo sentito Liam cantarla per la prima volta era una delle prime volte che pensavo “cazzo, ha una bella voce”. Quel “aggravat-i-o-n” e quel “sunsh-i-i-n-e” erano fantastici, davvero fantastici la prima volta che li ho sentiti". Andy dice: “Cigarettes And Alcohol” è l’inno nazionale inglese!"

9. The Masterplan - @@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=nGQq_U1L8Bo

"Dance if you wanna dance…". Era una b-side. La copertina dell’album con le migliori b-sides aveva per titolo “The Masterplan”, con un bimbo (Adam) che insegna a una classe di vecchietti lo spartito della canzone, con chitarra, dischi, premi in giro per la classe. Per la seconda versione del video (artistico) vedi il post dedicato. Quello vecchio: Knebworth, Inghilterra, 250.000 persone al concerto degli Oasis. Tanto di...chapeau (francese?! Aaaahh!!) a questa canzone-capolavoro di Noel. "McGee mi aveva detto “questa non è una b-side amico, non puoi pubblicarla come una b-side”. E io “ascolta, hai prenotato questo cazzo di studio, mi hai detto di scrivere una canzone e l’ho scritta, eccola qui”. Capisci? Ma lui aveva detto “cazzo, non esiste amico, deve finire sul cazzo di album!”

10. Live Forever - @@@@@

versione Uk: http://www.youtube.com/watch?v=i_2mWhfOhGU
versione Us: http://www.youtube.com/watch?v=R2poqYvWsyU

Ma quanto l’ho suonata... "I think you’re the same as me, we see things they’ll never see..." Penso che sei come me, vediamo cose che gli altri non vedranno mai... Canzone d'amore, ma scritta per la loro mamma Peggy (Pongo e Peggy? ghghgh :). Qui sopra, il film "Live forever", dedicato al fenomeno del Brit pop. Nel video (la versione inglese) gli Oasis sotterravano il corpo del vecchio batterista, poi sostituito con un altro (guarda caso proprio come era successo ai Beatles). La copertina del singolo è quella casa in bianco e nero: era la casa della zia di John Lennon, dove lui ha passato l’infanzia e ha iniziato a suonare e comporre. Live forever è la canzone trainante del primo album degli Oasis ("Definitely maybe"), eletto miglior album della storia della musica, addirittura meglio dei Beatles, la cui copertina presenta oggetti caratteristici: un poster di Burt Bacharach (famoso musicista, ora anziano, amico di Noel, autore anche di colonne sonore di film, come le famosissime “Raindrops keep fallin’ on my head”, “This guy’s in love with you” - cover di Noel, “The look of love”, ecc.), una foto di due calciatori, l'ubriacone morto George Best del Manchester United e Rodney Marsh del Manchester City, un film western, "Il buono il brutto il cattivo" di Sergio Leone (Ennio Morricone ispirazione di Noel e di tutti i musicisti). E il titolo del primo album degli Oasis, “Definitely maybe” è emblematico: indubbiamente forse. Noel: "La canzone che ha cambiato tutto. Questa e “Supersonic”. E’ una canzone rock trasandata. Il sentimento di “Live Forever” non ha tempo, puoi viverlo anche oggi. Ricordo che mentre la scrivevo a Manchester c’era il secondo album dei Nirvana con una canzone intitolata “I Hate Myself And I Want To Die”. Pensavo “quello stronzo sarà seduto nella sua villazza a Seattle, ha tutto, ha il mondo ai suoi piedi, è nella più grande band al mondo del momento e dice che si odia e vuole morire”. “Non farò quella fine! Coglione. Sarà stato anche depresso ma non c’era bisogno di deprimere gli altri!” Ricordo che stavo ascoltando “Exile On Main Street” e fu la canzone “Shine A Light” ad ispirare questa canzone. Hai presente il verso “May the good Lord shine a light on me”? Stavo suonando la chitarra cantando “maybe I don’t really wanna know”….e così venne fuori. Mi ci era voluta una notte intera per scrivere questa canzone. Ed è ancora la chicca dei concerti. Parla di amicizia. Il migliore amico di una serata. Il verso più importante è “we’ll see things they’ll never see”. Hai un amico e avete una situazione particolare o un album che preferite e che gli altri considerano una merda, ma per voi rappresenta qualcosa di speciale". Liam: “Live Forever” live è fottutamente fantastica. Lo è sempre. Voglio fare qualcosa l’anno prossimo, altrimenti usciremo di testa. Non so come cazzo fanno queste band a scomparire per due o tre anni. E per come la vedo io, per quale cazzo di motivo ti prendi così tanto tempo di riposo se hai le canzoni pronte? Noi siamo qui per questo, amico, fare musica e concerti. Mica per sederci a grattarci la pancia e guardare un ammasso di stronzi che lo fa. Ho tante canzoni, una si intitola “Guess I’m Out Of Time” (ehehehe poi diventata I'm outta time, ci ha messo 9 anni a scriverla).

11. Acquiesce - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=j0Dd8X9oUhU

Canzone particolare, in cui nelle strofe canta Liam, ma nel ritornello canta Noel, una canzone di riappacificazione dopo tante liti. La parolina magica è “acquiesce”, ovvero acquiescere, non opporsi, accettare. Il refrain dice: "Because we need each other, we believe in one another, and I know we’re gonna uncover what’s sleeping in our soul", perchè abbiamo bisogno uno dell’altro, crediamo uno nell’altro, e so che scopriremo ciò che dorme nella nostra anima. Interessanti anche le parole dei versi: "non so cos’è che mi fa sentire vivo, non so come svegliare le cose che dormono dentro, voglio solo vedere la luce che splende dietro i tuoi occhi... Tu vuoi stare sola quando invece possiamo sentirci vivi?" Nella strofa successiva c’è una frase che nei concerti Liam riempiva di parolacce, a seconda di quanto aveva bevuto: "but everything’s depending on the way the wind may blow", e lui apostrofava allegramente il vento con una serie di epiteti, tipo il classico “the fuckin’ (bastard) wind”. E allora urlava: “...the fuckin’ wind may blow!!!!!!!!!!”, in poche parole: ...ma tutto dipende da come cazzo soffia il vento! E allora “in quei giorni” si vede che non aveva tanta voglia di pace col fratello. Originariamente era una b-side, poi canzone trainante di un intero album di b-sides, che sono le migliori canzoni degli Oasis, per un vero fan, quelle sconosciute ("Rockin' chair", "Let's all make believe", "Stay young", anche "Whatever", ecc.) Nel video vecchio di "Acquiesce" c'erano immagini di repertorio. In quello nuovo, un gruppo di giapponesi in Giappone imita gli Oasis in concerto. Noel: "C’è un verso che Liam non canta mai visto che è un pigro bastardo. L’altro giorno mi ha chiesto: “quale altro verso?” e gli ho risposto “quel cazzo di verso che non canti mai e che si sente sul cazzo di cd” poi lui dice “sono cazzi miei, amico. E’ il ragazzo che mette fuori le parole – se non le mette fuori non posso vederle per un cazzo”. Non ha i testi per tutte le canzoni, solo tre o quattro. Penso che un’altra sia “Supersonic”. Ha quattro monitor e questi fogli. Solo queste quattro canzoni non riesce a ficcarsi in testa. E sono proprio quelle vecchie!"

12. Supersonic - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=p29MG7wn4F8

Altra canzone-manifesto degli Oasis. "I’m feeling supersonic, gimme gin & tonic...". Quand’ero ragazzino bevevo gin&tonic perchè lo diceva questa canzone... :-). Ora no. Ora voglio comprare il BMW, perchè questa canzone dice "Can I ride with you in your B-M-W ?" :-). Noel: "Il testo non aveva senso perché scritto tutto di getto, ma alla fine ci ha differenziato da tutto quello che c’era in circolazione al tempo. Hai presente, cani che sniffano fottutamente Alka Seltzer e ragazze che hanno a che fare con dei dottori sugli elicotteri, capisci ciò che intendo?"

13. Half The World Away - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=p1ODrXFmL-c (live)

B-side. Mi ricorda molto Minorca, la sua tranquillità. L’ascolto spesso là. "I would like to leave this city... My body feels young but my mind is very old… " (frase molto conservatrice... gli Oasis conservatori lo sono anche musicalmente, conservando molto dei Beatles...). Alla fine dice: "...mi sono perso, mi sono ritrovato, ma non mi sento giù..." Noel: "E' la seconda canzone country western. Per me parla del disperato tentativo di lasciare la situazione in cui ti trovi, sognando di essere da un’altra parte, lasciare casa, lasciare la città in cui ti trovi". Meravigliosa.

14. Go Let It Out - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=ls7ov-iPsUw

Nel video Liam stampava una banconota in faccia alla Regina Elisabetta... Di critica verso la famiglia reale, come lo sarà poi nel 2009 il video di Falling down. Purtroppo oggi non c’è più il mitico francobollo inglese con la testa della Regina (era anche il primo francobollo della storia, il Penny Black - l’Inghilterra era l’unico paese al mondo senza il nome scritto sui francobolli), decisione che purtroppo preannuncia l’entrata in Europa e la perdita della sterlina… Poi Liam saliva sul famoso double-decker, l’autobus londinese a due piani. L’ho suonata un sacco. Era la prima volta che vedevo Liam suonare la chitarra (forse perchè all'inizio c'era solo da fare l'accordo di la A7? ehehehe). Noel: "Era proprio per questa canzone che stavo facendo l’intero album. E' nata abbastanza in fretta; ero a New York e la frase “the right time is always now” l’avevo letta su uno schermo proiettato a Times Square".

15. Songbird - @@@

http://www.youtube.com/watch?v=0KJgBkreAuw

L’ha scritta (forse…) Liam. Infatti ha solo 3 accordi... Le parole sono molto belle: "I never felt this love for anyone, ‘cause she’s not anyone..." Noel ha detto, con un sorrisetto: "I don’t think he wrote that…”. Mi sa che gliel’ha scritta Johnny Marr degli Smiths. Nel video un Liam stranamente effeminato suona (!) la chitarra al parco (l’Hyde Park di Londra), o meglio, come dico io “grattuggia il formaggio” con la chitarra, perchè ha uno stile goffissimo. S’intravede anche la sua compagna (Nicole Appleton delle All Saints). Noel: "Bene. Questa è di Liam. Ho tirato un bel sospiro di sollievo quando l’ha registrata. Ce l’ha suonata per sei fottuti anni, sempre quegli stessi due accordi del cazzo, senza parole, solo ‘na na na na nah- nah’. Ma stai zitto cazzo! (mwahahaha) Bella canzone, comunque. Mi piace. Stava ascoltando qualcuno alla radio, non so se erano band famose del tempo, e aveva detto “noi possiamo fare del fottuto rock ‘n’ roll, amico, cos’è tutto questo cazzo di casino senza senso?”. Lo dice ancora ora, sai, e io rispondo “una band rock ‘n’ roll? Ti dico solamente una fottuta parola: Songbird. Se vuoi scrivere una canzone rock ‘n’ roll, amico, scrivila, ma per ora sono io ad aver scritto molte canzoni rock ‘n roll mentre tu nessuna”. E’ positivo, ora si lascia coinvolgere dalla direzione che prende la band. Non è tutto focalizzato su di me ora. Con anche Gem e Andy a scrivere canzoni è ancora meglio. Siamo più una band ora che in passato". Liam: "Eravamo in francia in qualche cazzo di chateau (ghghgh). Avevo appena iniziato ad uscire con Nicole ed eravamo andati a suonare sotto un albero e venne fuori questa canzone. L’ho scritta in un solo giorno, amico. In realtà io faccio più per me che per la band. Noel era quello che si occupava dell’azienda. Finché tutti gli altri scrivono belle canzoni ne sono felice. Canterò le canzoni di tutti i membri della band. Non me ne frega un cazzo di come la gente mi vede nei panni di un autore dei testi finchè tutti mi vedono come un frontman rispettabile. Un cantante".

16. Morning Glory - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=gr7MSSPNH9o

Di questa sono capace di fare una versione acustica piuttosto bella. E’ la canzone che ha dato il titolo al secondo album degli Oasis (copertina: Londra all'alba, con Brian), il più famoso e venduto, “What’s the story morning glory?” Questa è una frase idiomatica americana, che significa semplicemente “come va?” (per le discussioni sul significato, vedi post dedicato - Morning glory, verdure dell'erezione). E’ una frase che gli Oasis avevano sentito dire a un ragazzino al telefono quando erano in tour in America. Un po’ come la famosa frase “are ye mad fer it?” (ossia: are you mad for it?), che Liam, con forte accento di Manchester, dice sempre quando entra sul palco alla folla impazzita. Il video era quello di loro dentro una stanza in cui giocavano a pallone e continuavano a suonare e bussare alla porta (forse per la musica alta?). All’inizio si sente l’elicottero stile film “Apocalypse Now”, come poi l’aereo in “D’you know what I mean”, altra canzone dal ritmo militare (in cui tra l’altro Noel citava due canzoni dei Beatles in uno stesso verso, quando dice "The fool on the hill and I feel fine"), tutto uno stile militare, anche per come erano vestiti in quel video (Oasis guerrafondai, tra i pochissimi pro-guerra in Iraq, tra cui anche Eric Clapton, mitico Manolenta, che ha casa a Minorca, come anche la mamma di Elton John mwahahahaha - famosa guerrafondaia ghghghgh). Qui in “Morning Glory” viene citata un’altra canzone dei Beatles, “Tomorrow never knows”. Noel: "Cocaina, fottute lamette da barba e specchi; sono stupito che al tempo ce l’eravamo cavata con queste cose. Adoro quando la suoniamo dal vivo. Una volta qualcuno mi aveva detto al telefono, è un proverbio americano: “What’s the story, morning glory?” che equivale al nostro “Tutto bene, come te la passi?”(ecco, lo dicevo io che significa questo). E ho pensato, cazzo, aspetta un attimo che me lo scrivo, non può sfuggirmi. La melodia è stupenda. E’ fantastico suonarla live e penso che dica abbastanza sciocchezze per poter ispirare qualcosa di simile ai Kasabian. Come per dire “slowly walkin' down a hall, faster than a canonball”. Ehi, vi siete ancora drogati? Queste due, “Morning Glory” e “Champagne Supernova” sono fottutamente adatte. “Caught beneath a landslide in a champagne supernova in the sky”. Secondo me la canzone è un quadro completo, capisci. Per alcuni, come i giovani tizi degli Arctic Monkeys, i versi sono tutto. Come anche per Morrissey. Per Bono, tutto dipende dalle parole. Per me, nah. Delle parole non mi importa molto. Sono solo un veicolo, un mezzo per mettere in funzione il fottuto motore. Ti becchi la canzone così com’è, non mi metto a riguardare le parole. A volte però sono davvero belle. In “Live Forever” sono fottutamente stupende. Altrettanto inTalk Tonight”. Le belle canzoni le individui abbastanza in fretta, ma le parole, non mi sbatto più di tanto. Con le storie raccontate nei versi di Morrisey, poi, non c'è bisogno di far nascere una canzone".

17. Champagne Supernova - @@@@

http://www.youtube.com/watch?v=-cJauX_q6wI

All'inizio si sente il suono dell'acqua, atmosfera da sogno ("Quanta gente speciale cambia? Dov'eri mentre noi ci sballavamo?"), e la parte migliore è quando dice "...Wake up the dawn, and ask her why, a dreamer dreams, she never dies, wipe that tear away now from your eyes...". Lacrimuccia… :-( Noel: "Al tempo era più o meno come la nostra “Stairway To Heaven”. Ricordo che Weller ci aveva raggiunti per l’assolo di chitarra ed eravamo fottutamente ubriachi fradici. Avevamo fatto il missaggio ubriachi".

18. Don't Look Back In Anger - @@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=r8OipmKFDeM

Anche questa: ha bisogno di presentazioni? L’inizio col pianoforte è molto simile a “Imagine” di John Lennon. Video stra-famoso: gli Oasis arrivano in una villa bianca piena di modelle (ne so qualcosa? ehehe) vestite di bianco, suonano e poi vanno via. La copertina del singolo è la foto degli strumenti con sopra un sacco di fiori. Originariamente questa avrebbe dovuto cantarla Liam, e “Wonderwall” invece Noel. "Ora è la più bella canzone della serata quando la suoniamo live. E questo deve dare alla testa a Liam visto che non è lui a cantarla. E mi fa sentire abbastanza bene". Gem dice: "Ci sono ancora delle volte in cui, mentre la suoniamo, sento di vivere quella cosa che chiamano esperienza extracorporea. Non riesco mai a sentire l’introduzione al pianoforte dal mio lato del palco, tutto ciò che riesco a sentire è la risposta del pubblico, e così penso “eccoci!”. Il pubblico canta tutta la canzone, parola per parola. Non so tutto questo da dove sia venuto o come sia nato ma proprio in tutto il mondo, non importa dove ci troviamo, è come se il pubblico riuscisse a far decollare il soffitto che c’è sopra di noi..." Questa è la canzone che mi aveva fatto adorare gli Oasis definitivamente. Definitely not maybe :)

Continue reading...
Related Posts with Thumbnails

archives (click on the arrows)

Oasisblues copyright © 1994 - 2017

Beady Eye gigography and next tour dates

2000

30 May - Forum, Milan, Italy (the first "Noeless" gig since 1991 when he didn't join Oasis yet)

summer tour without Noel

2003

16 November - Andy Bell unplugged - Debaser, Stockholm, Sweden (bootleg)

2011


3rd & 4th March - Barrowland, Glasgow, Scotland +here and here + bootleg
6th & 7th March - O2 Apollo, Manchester +bootleg 1 +bootleg 2
9th & 10th March - Troxy, London +bootleg 1
13 March - Casino de Paris, Paris, france
14 March - E-Werk, Koln, Germany
16 March - Alcatraz, Milan, Italy +dvd bootleg
18 March - La Riviera, Madrid, Spain +bootleg
19 March - Bikini, Toulouse, france
21 March - Paradiso, Amsterdam, Holland (bootleg)
22 March - Ancienne Belgique, Brussels, Belgium (bootleg)
14 & 15 April - The Olympia Theatre, Dublin, Ireland here a bootleg image
17 April - Ulster Hall, Belfast, Northern Ireland
20 April - O2 Academy, Newcastle (a photo here)
23 April - Centre, Newport (photo and bootleg)
30 May - Grosse Freiheit 36, Hamburg, Germany
+a photo here + win tickets here
8 June - Saschall, Firenze, Italy +my story here +bootleg here +win tickets here
11th June - Papillons de Nuit Festival, Saint Lo, france
12 June - Isle of Wight festival +story here and here +interview here +videos here +interview and bootleg here
25th June - Theater of Living Art, Philadelphia, U.S.A.
30 June - Rock Werchter, Belgium (bootleg)
1 July - Main Square Festival, Arras, france +a photo here
7 July - BBK Live Festival, Bilbao, Spain
9 July - Oxegen Festival, Naas, Ireland
26 August - Reading Festival (win tickets) +videos here +review&video here +bootleg here
3 September - AX Hall, Seoul, South Korea
14 September - Twinkle Rock Festival, Taipei, Taiwan
7 October - Atlantico, Rome, Italy +main bootleg here +another bootleg here
+win the concert here
11 October - Volkshaus, Zurich, Switzerland (postponed)
13 October - Gasometer, Vienna, Austria (postponed)
31 October - Theater Caupolican, Santiago, Chile
2 November - Teatro de Verano Ramon Collazo, Montevideo, Uruguay
3 November - Teatro Colegiales, Buenos Aires, Argentina
4 November - Personal Festival, Buenos Aires, Argentina
5 November - Planeta Terra festival, Sao Paulo, Brazil
12 November - O2 Academy, Sheffield
14 November - O2 Academy, Birmingham
17 November - O2 Academy Brixton, London
2 December - The Warfield, San Francisco, U.S.A.
3 December - Wiltern Theatre, Los Angeles, U.S.A. +another complete review here +win tickets here and here
5 December - First Avenue, Minneapolis, U.S.A.
6 December - The Rave Ballroon, Milwaukee, U.S.A.
9 December - Terminal 5, New York, U.S.A.
10 December - House of Blues, Boston, U.S.A.

2012

new tour

2013

3 June - Abbey Road, London (acoustic) +bootleg here
7 June - McClusky's, Kingston (album launch acoustic gig)



8 November - Olympia Theatre, Dublin, Ireland

2014

Noel Gallagher solo gigography, and Low Lying Turds tour dates

(although his blinded fans say he's a "new solo artist", it's 20 years he's around and already played "solo" gigs previously (the first one in 1994), with the help of other people of course, as the Unplugged 1996, the gig for Tibet, the tour in 2006-2007, London, Milan, Manchester, Moscow, Los Angeles, Toronto, Paris, Australia, etc.)

2010


25 March - Royal Albert Hall - London

2011


28 November - Alcatraz - Milan, Italy + review here +video bootleg here +audio and video bootleg here

2012


lost interest... even Noel got bored of himself

10 April - Auditorio Banamex - Monterrey, Mexico (cancelled)

END OF THE HIGH FLYING BIRDS

2013

fans leave the gig again and ask for Liam again
..... € 10 = £ 8
 

oasisblues fan since 1994 - Copyright © 2017 Magazine 4 Column is Designed by Ipietoon Sponsored by Dezigntuts